Festival di Sanremo: la seconda serata

La seconda serata della 69esima edizione del Festival di Sanremo si apre con il Direttore Artistico, Claudio Baglioni, che si esibisce sulle note del brano “Noi No”, accompagnato da una splendida coreografia del corpo di ballo.

Baglioni, chiama sul palco Virginia Raffaele e Claudio Bisio, che ricordano le modalità di votazione (qui il nostro articolo a riguardo) e la seconda puntata della kermesse può prendere il via.

Il primo dei 12 artisti a calcare il palco dell’Ariston è Achille Lauro con “Rolls Royce”, a cui segue Einar con “Parole nuove”.

E’ il momento di un nuovo esilarante sketch di Claudio Bisio e Claudio Baglioni, che ironizzano sulla punteggiatura della lingua italiana, sulla scrittura delle canzoni e sulla fonetica.

Si torna subito in gara con Il Volo e la loro “Musica che resta”.

Subito dopo, Arisa, con “Mi sento bene”.

Arriva sul palco il primo Super Ospite della serata: Fiorella Mannoia, che interpreta il suo nuovo emozionante singolo, “Il peso del coraggio”. A fine brano, attacca in duetto con Baglioni sulle note di una delle sue canzoni più celebri, un brano senza tempo: “Quello che le donne non dicono”.

Riprende la competizione con Nek e la sua “Mi farò trovare pronto”.

Altro momento di pausa con Claudio Baglioni che torna sul palco ed omaggia il grande Lelio Luttazzi. Un lungo applauso dalla platea. Entra Virginia Raffaele ed insieme realizzano un divertente momento musicale per accogliere Pippo Baudo.

Si torna in gara con Daniele Silvestri e la sua “Argentovivo”, cantata insieme a Rancore.

Claudio Bisio sale nuovamente sul palco, accoglie con un ironico sketch Michelle Hunziker ed insieme interpretano un entusiasmante siparietto musicale.

Presentati da Michelle Hunziker, arrivano gli Ex-Otago, che cantano “E’ solo una canzone”.

E’ poi il momento del secondo Super Ospite: Marco Mengoni, che vinse il Festival nel 2013 con “L’Essenziale”. Interpreta il suo nuovo singolo “Hola (I Say)”, insieme a Tom Walker. Il brano, porta anche la firma di Mahmood, in gara quest’anno. A fine esibizione, è standing ovation da parte del pubblico, standing ovation che fa commuovere Marco Mengoni . Dopo una breve pausa pubblicitaria, il duetto di Marco Mengoni con il Direttore Artistico del Festival, sulle note de “L’Essenziale”. Segue una toccante versione di “Emozioni” di Lucio Battisti, interpretata dai due artisti.

Si riprende la gara con Paola Turci e la sua “L’ultima Ostacolo”, a cui seguono Ghemon con “Rose viola”, e Loredana Berté con “Cosa ti aspetti da me”; standing ovation del pubblico per lei.

Dopo un altro breve momento divertente con Virginia Raffaele, salgono sul palco i Negrita con “I Ragazzi Stanno Bene”.

Chiudono la gara Federica Carta e Shade, con il brano “Senza farlo apposta”.

Pippo Baudo ritorna sul palco per annunciare quella che fu definita a Fantastico “la canzone del secolo”… “Questo piccolo grande amore” di Claudio Baglioni, che viene poi interpretata dallo stesso Direttore Artistico.

Ad esibizione conclusa, entrano Pio e Amedeo, che, giocando sul desiderio di Baglioni di avere solo super ospiti italiani, riescono a fargli pronunciare la frase “prima gli italiani“, slogan usato dal Ministro Matteo Salvini.

E’ poi il momento del terzo Super Ospite della serata: Riccardo Cocciante, che canta “Bella” ed interpreta “Margherita” in duetto con Claudio Baglioni.

A seguire arrivano Laura Chiatti e Michele Riondino per presentare il loro musical “Un’Avventura”, dedicato a Lucio Battisti.

Prima di annunciare le votazioni, sul palco dell’Ariston è un momento importante: Il Premio alla carriera Città di Sanremo, viene infatti conferito a Pino Daniele. A ritirarlo, i figli del grande artista.

La serata termina con l’annuncio delle votazioni della Sala Stampa, che, anche questa sera, suddivide gli artisti che si sono esibiti in tre zone: Blu (i più votati), gialla (zona intermedia) e rossa (i meno votati).

BLU:
Achille Lauro
Arisa
Daniele Silvestri
Loredana Berté

GIALLA:
Ex-Otago
Ghemon
Paola Turci
Il Volo

ROSSA:
Einar
Federica Carta & Shade
Negrita
Nek

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi