Alessandro Quarta e Simone Cristicchi insieme per “Ho Sognato Celestino”, un omaggio in musica al Patrono de L’Aquila

Oggi, martedì 19 Maggio, dalle ore 17.30, il violinista Alessandro Quarta accompagnerà, con le note del suo violino, un testo interpretato da Simone Cristicchi (scritto insieme a Matteo Pelliti), nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria di Collemaggio dell’Aquila, in occasione della cerimonia “Ho Sognato Celestino”, un omaggio al patrono della città San Pietro Celestino.

Alessandro Quarta eseguirà alcuni brani dal suo repertorio, tra cui “Adagio e Fuga” della prima sonata in Sol minore di J.S. Bach, un medley di brani Paganini, il suo ultimo brano “Andrà Tutto Bene” ed, al pianoforte, due brani di Simone Cristicchi, “L’uomo del mistero” e “Lo chiederemo agli alberi“, davanti ad una rappresentanza di medici e personale sanitario dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

La cerimonia, promossa dal Comune dell’Aquila e prodotta dal Teatro Stabile d’Abruzzo, segna il primo momento pubblico di ripresa delle attività culturali dopo i mesi di lockdown, seppure con una presenza contingentata di spettatori.

Prima dell’inizio dell’appuntamento, il rettore della Basilica ricorderà la figura di Papa Celestino V, compatrono dell’Aquila, nel giorno in cui si celebra la ricorrenza dei 724 anni della sua scomparsa; l’evento sarà registrato e trasmesso sul Canale YouTube del Comune dell’Aquila e sui canali Social dell’ente e del TSA (Teatro Stabile d’Abruzzo).

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa Parole & Dintorni.

Potrebbe interessarti ...