Giada Pintori

Per questo appuntamento con il MIC Artist of Week vogliamo parlarvi di Giada Pintori.

Cantautrice di San Marino, classe 1995, fin da bambina scopre la passione per la musica e partecipa a concorsi e karaoke locali.

Entra a far parte del coro sammarinese delle voci bianche e, successivamente, nella corale ufficiale nazionale.

A soli 10 anni inizia a studiare canto, presso l’accademia “Il melograno” e tramite lezioni private.

Compiuti i 18 anni, dopo essersi diplomata come perito informatico, decide di trasferirsi a Milano per continuare gli studi in musica.
Entra così in un’accademia di musica privata, dove studia, oltre al canto, materie come dizione, recitazione, solfeggio, composizione, computer music, chitarra e pianoforte.
Prende parte a svariate produzioni musicali, tra le quali il musical “Sogno di una notte di mezza estate”, al teatro Manzoni di Milano, come ensamble e per il musical “Noi supereori” al teatro Carano di Milano, come cantante ed autrice dei testi.

Durante l’ultimo anno di accademia, Giada scopre la passione per la scrittura e, nello stesso periodo, nasce un’amicizia con Lorenzo Zambianchi e Giovanni Mangione, produttori e titolari della Zama Records, etichetta indipendente dove nasce il primo inedito, “Fragile”.

«Fragile – racconta Giada -, nasce l’ultimo anno di accademia di musica, in cui non ero ancora sicura del percorso che stavo facendo. Infatti, il brano si divide in due parti: la prima, in cui c’è un ricordo di quella che ero prima, una ragazza fragile; la seconda, denota invece un cambiamento ed una presa di coscienza. Infatti, l’ultimo ritornello recita “in questo mondo fatto di supereroi io non sono così fragile”».

“Fragile” entra in rotazione radiofonica nello Stato di San Marino, venendo trasmessa da Radio San Marino, Radio web InVolo ed anche da molte radio milanesi.

Nel 2019 entra a far parte come cantante ufficiale dei Pagina 21, band Milanese rock/pop, e, con loro, pubblica il singolo di debutto “Consapevole”, che anticipa l’uscita di un EP, sul quale la band sta attualmente lavorando.

Il 14 Luglio 2019 esce “Le cose che non ho”, secondo singolo di Giada, che la stessa talentuosa artista, racconta con queste parole:

«”Le cose che non ho” parla di un amore perso, di come ci si sente ad essere stanchi delle cose che non si hanno più e che, appunto, si sono perse per vari motivi».

La voce delicata ma allo stesso tempo potente di Giada, riesce a trasportare l’ascoltatore nel racconto, facendolo immergere completamente nel testo e nella melodia che lo accompagna.

Segui Giada su Instagram.

Pagina Artista Spotify:

 

Si ringrazia Giada Pintori per la collaborazione.

Potrebbe interessarti ...