“Shut Up” è il nuovo singolo di Kayler. Il brano, prodotto da DOD, è un omaggio alla trap su un beat ispirato alla deep house

E’ online “Shut Up“, il nuovo singolo di Kayler, rapper romano classe 1997.

Nel brano, prodotto da DOD, l’artista rende omaggio alla sua grande passione, la trap, ma lo fa su un beat ispirato alla deep house: durante le sessioni in studio, infatti, Kayler e DOD si sono confrontati e hanno deciso di andare oltre i suoni tipici della trap, pur mantenendone le tipiche melodie.

Queste, le parole di Kayler sul progetto:

«Tutto parte dal ritornello in cui dico “sono sempre al mic, vivo per la trap”: l’amore per questa cosa e più forte di me ed, oltre a darmi da vivere, la trap mi dà proprio la voglia di vivere. Poi, grazie all’unione della mia testa con quella di DOD, lavorando per provare ad ottenere qualcosa di nuovo, abbiamo trovato questo suono totalmente diverso dai miei brani precedenti. Dire “vivo per la trap” su un beat del genere, per quanto mi riguarda, dà un messaggio davvero forte…».

Il titolo del brano, “Shut up”, per Kayler e la sua squadra significa darsi da fare senza parlare troppo, dimostrare il proprio valore con i fatti lasciando stare ogni chiacchiericcio, commento o polemica. Anche per dare il senso di questo lavoro continuo, il videoclip di “Shut up”, diretto da Lorenzo Coltella, è ambientato, in parte, in mezzo ad un cantiere aperto del Laurentino, quartiere popolare della periferia romana vicino a dove Kayler vive e crea la sua musica.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa BlaLuca di Luca Gricinella.

Potrebbe interessarti ...