“Gaucho” è il nuovo singolo di Andrea Muccin, uno scatto romantico e nostalgico di un’infanzia spensierata

Andrea Muccin pubblica, per Noize Hills Records, “Gaucho“, il suo nuovo singolo.

Un bambino che è diventato un uomo, ma che di tanto in tanto rivolge il pensiero all’infanzia, alla spensieratezza di quegli anni alla guida della sua Gaucho, la famosa macchina giocattolo a cui Andrea Muccin dedica il titolo del suo ultimo brano.

“Gaucho” è una canzone che profuma di nostalgia, come spiega lo stesso artista:

«Avevo bisogno di ripartire e non c’era punto di partenza migliore delle sensazioni di casa. Se dovessi parlare di aspettative relative a questo pezzo, direi che sono state già abbondantemente superate facendo capire a chi mi sta intorno di aver finalmente compiuto qualcosa di artistico impresso nel tempo: qualcosa che assomigliasse più a una foto di famiglia».

Un brano che a noi è piaciuto molto, in grado di emozionare, con parole semplici, ma allo stesso tempo pregne di significato, di quella nostalgia che un po’ tutti noi, crescendo, proviamo in fondo al cuore, nei confronti della nostra infanzia, di quei giorni in cui l’unica preoccupazione era giocare e divertirsi, con una spensieratezza che non dovremmo perdere mai, ma che la vita attutisce. Un brano che racconta di quanto un adulto, spesso, abbia bisogno di ritornare con la mente e con il cuore a quei giorni, perché leggerezza non significa mancanza di responsabilità e di responsabilizzazione, ma lasciarsi andare, ogni tanto, a quei ricordi che ci scaldano il cuore.

Il videoclip di “Gaucho”, diretto da Lorenzo Chiesa, vede protagonista Andrea Muccin che prima insegna ad un bambino a usare e guidare la macchina giocattolo e poi, quando pensa che non ci sia nessuno ad osservarlo, è lui stesso a mettersi alla guida della piccola Gaucho.

 

Biografia.
Andrea Muccin nasce nel 1990 a Piacenza.
Durante l’adolescenza si innamora della musica hip-hop e comincia a scrivere i suoi primi testi inediti. Da quel momento, partono vari progetti con decine di singoli e video, passaggi radio e 100k visualizzazioni.
Il primo disco autoprodotto, “No Money One Problem”, viene pubblicato nel 2011. Nel 2016 esce il secondo disco, dal titolo “Così in fretta”. Con l’avvento della trap, Andrea decide di dare spazio a quello specifico genere musicale e nel 2017 pubblica il singolo “L’ultimo spettacolo”, che ne anticipa altri, prodotti da Prezbeat Mill Gates e mixati da Marco Zangirolami.
L’ultimo inedito di Andrea Muccin è “Gaucho”, a cui seguiranno nuovi progetti.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa Red Blue.

Potrebbe interessarti ...