Il 25 Settembre esce “Sunday Mood”, il nuovo singolo di Dolche

Pic by Griffin Shapiro

Da venerdì 25 Settembre sarà disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Sunday Mood” (Crisalide Records), il nuovo singolo che anticipa l’album di inediti della cantautrice e polistrumentista italo-francese Dolche (di cui vi abbiamo parlato qui, in occasione dell’uscita di “Breathe In“), intitolato dal “Exotic Drama”, fuori il 23 Ottobre.

“Sunday Mood” (a questo link il presave ed il preadd) è un canto liberatorio scritto e composto dalla stessa Dolche. Un viaggio alla scoperta di se stessi, una presa di potere e una liberazione dai vincoli della violenza passata. Il brano si caratterizza per un sound delicato, una ballad folk in cui canti melodici si alternano ad influenze psichedeliche e arabe.

«Questa canzone ha Bach e Joni Mitchell dentro, ha le mie avventure con la chitarra ed il mio canto liberatorio – racconta l’artista -. Ho passato un periodo difficile, un momento oscuro della mia vita e ho composto questa canzone pensando a quanto fosse stato difficile e lungo il processo per uscirne e quanto fosse facile e veloce alla fine fare quel primo passo decisivo. È un liberazione dalla violenza, dall’insicurezza e dagli abusi. Lo dedico a tutte le mie sorelle donne».

Il nuovo album “Exotic Diorama”, scritto e realizzato tra New York, Roma, Beirut e Visby, è frutto di un intenso lavoro di ricerca e nasce dalla fusione di vari suoni creati da Dolche in studi e tempi distanti fra loro.

Alla sua realizzazione hanno collaborato vincitori di numerosi Grammy Awards come l’Audio Engineer Al Schmitt (Capitol Studios – LA), Noah Georgeson per il mix (LA), Emily Lazar per il mastering (The Lodge – NY) e professionisti di calibro internazionale come il Producer Tobias Froberg (Svezia), l’Audio Engineer Jad Rahbani (Rahbani Studios – Beirut). La totalità delle composizioni e degli arrangiamenti è realizzata da Dolche.

Il disco è stato anticipato dall’uscita dei singoli “Psycho Killer“, “Supernova“, “Roma“, “Big Man“, “Criminal Love” e “Breathe In”.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa Parole & Dintorni.

Potrebbe interessarti ...