“Unimondi” è il nuovo singolo di Vanina Vincent, un invito in musica ad aprire i nostri cuori al prossimo

Unimondi” è il nuovo singolo di Vanina Vincent, talentuosa cantautrice nata a Buenos Aires e cresciuta in Toscana, che si definisce un’artista nomade per natura ed una curiosa esploratrice del mondo.

Il brano, estratto dal disco d’esordio “FullPower To Bloom” di prossima pubblicazione, ha come titolo una parola inventata dalla stessa Vainina, che racconta:

«Mi piace giocare con le parole che hanno dei suoni che mi divertono e che possono creare immagini mentali alternative. “Unimondi” per me significa “un nuovo mondo unico”, ma ognuno ci può colorare sopra la propria idea di significato».

Il testo della canzone nasce in un momento di consapevolezza dell’immensa separazione in cui viviamo oggi: emotivamente sempre più distanti e soli, la mancanza di contatto, sguardo e scambio puro di emozioni, porta a rapportarci al mondo con cuori feriti e chiusi. Lontananza che, in questo particolare momento, si accentua alimentata dalla paura che vede l’altro come un nemico mortale.

«Diamoci le mani, uniamoci, ritroviamoci ed apriamoci all’altro – conclude l’artista -. Siamo un tutt’uno e si può sempre risorgere. Spero possa arrivare e si possa sentire questo messaggio che, nonostante la semplicità, ha una carica di forza notevole se portato in atto nella nostra realtà quotidiana».

Altre peculiarità di “Unimondi”, sono la presenza del suono di una matita in loop che disegna su carta come tributo all’artista svizzero Andreas Vollenweider e la cover originale ad opera dell’artista fiorentina Maya Boll per il progetto di interazione artistica fra musica e pittura “Enciende El Color De La Musica 2020”, in cui artisti da diversi Paesi del mondo hanno disegnato la copertina di ogni brano del disco, a testimoniare la ricerca artistica a tutto tondo del progetto.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa 0371 Music Press.

Potrebbe interessarti ...