Veronica: “Kaleidoscopio” è il suo singolo d’esordio, un brano che racconta la sofferenza delle vittime di bullismo, ma regala loro anche la speranza, la forza per rialzarsi

Si intitola “Kaleidoscopio” (Key Music) il singolo di debutto della cantautrice campana Veronica. Una brano che tratta il delicatissimo tema del bullismo, ma che dona anche una spinta decisa, e molto ritmata, a trovare la forza, per le vittime, di rialzarsi.

“Kaleidoscopio” è stato scritto dalla stessa Veronica in collaborazione con Marco Cangiula, in arte Andrè (concorrente della 54esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Il nostro amore”) e prodotto da Cantieri Sonori.

Il brano racconta il disagio vissuto dalle vittime di bullismo tra synth e drum machine, che vanno a marcare il peso psicologico causato da una società conformista, dove tutto si dissolve in un silenzio – assenso assordante, che non lascia spazio alla diversità.

Ispirato dall’esperienza della stessa cantautrice, che ha subito in adolescenza atti di bullismo, “Kaleidoscopio”, lascia spazio ad una visione più ampia, dove i veri protagonisti sono coloro che inspiegabilmente e quotidianamente vengono spinti giù nel baratro dell’isolamento.

E’ un inno alla Self-confidence ed al coraggio di guardare il mondo dal proprio punto di vista.

Veronica è stata ospite, lo scorso 07 Febbraio (giornata nazionale contro il bullismo e cyber-bullismo), del tour “Inverti La Marcia”, organizzato dalla Regione Campania, per parlare di bullismo e presentare in anteprima il videoclip ufficiale del singolo, che vi postiamo di seguito:

“Kaleidoscopio” è brano che vi invitiamo ad ascoltare e riascoltare, perché gridare “NO AL BULLISMO” non è mai abbastanza.

Biografia.
Veronica, nome d’arte di Veronica Di Nocera, è una cantautrice nata a Napoli 24 anni fa, che vive ad Aversa, in provincia di Caserta.
Sin dalla tenera età ha mostrato una spiccata predisposizione per la musica, iniziando a suonare la chitarra all’età di 10 anni. Successivamente, ha continuato il suo percorso artistico cantando in diverse band emergenti della sua città. Con il passare del tempo, si è fatta notare per le sue doti di cantautrice, partecipando a piccoli concorsi musicali di paese.
Nel 2016 ha preso parte a diversi festival canori, raggiungendo la semifinale nazionale della 59esima edizione del Festival di Castrocaro.
A Giugno del 2017 ha raggiunto la finale nazionale della prima edizione del Premio Mario De Rosa, con la straordinaria partecipazione in giuria di Mogol.
Le sue passioni musicali l’hanno avvicinata alla musica pop e country.
Ha scritto numerosi brani per la nota compilation “Hit Mania”, collaborando con Luis Navarro per i singoli “I Believe in your eyes”, “Cloud Nine”, “Please don’t stop the vibes” e” Just Superstar”.
Nel 2018 ha perfezionato le sue conoscenze musicali frequentando il “Master Of Music” presso la Luiss Business School, dove ha avuto l’opportunità di confrontarsi con interpreti, autori e cantautori del calibro di Giorgia, Tommaso Paradiso e Cheope (il figlio di Mogol).
Nel 2019, a conclusione del corso di studi, ha avuto la possibilità di essere inserita nel team di iCompany per l’organizzazione del Concerto del Primo Maggio di Roma, dove ha affiancato Lodo Guenzi ed Ambra Angiolini in diretta nazionale durante la sigla di apertura dell’evento.
A Luglio del 2019, ha organizzato la sesta edizione del “Palinuro Med”, evento culturale patrocinato dal Comune di Centola – Palinuro, dove si è esibita assieme a numerosi artisti emergenti.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa Level Up.

Potrebbe interessarti ...