Kassie Afò: la World Music di Giulio Tosatti nel suo nuovo album

Venerdì 30 Novembre 2018, è stato pubblicato, per la Junkfish Records, “Kassie Afò“, l’ omonimo EP di Kassie Afò, progetto solista del Producer e Percussionista Giulio Tosatti, nato dalle ceneri dei Pop James (in questa occasione, in featuring con Saret, che presta la sua voce in tutte le canzoni dell’EP).

Il nome del progetto discografico deriva da “Kassa”, ritmo africano originario del popolo Malinke della Guinea dell’est, ed “Afö”, che significa “suonalo!”, “dillo!”.

L’EP è composto da 5 brani, risultato di contaminazioni di ambiti sonori differenti: la world music è presente principalmente nelle percussioni africane e latino-americane (Giulio ha studiato percussioni e musica latinoamericana a Cuba, oltre che percussioni africane e musica tradizionale dell’Africa subsahariana in Senegal); il soul è un chiaro riferimento dello stile vocale e delle linee melodiche impiegate; infine, il jazz è evidente nelle chitarre.
L’elettronica è il fil rouge di tutte le tracce ed ha l’intento di far vivere all’ascoltatore una vera e propria esperienza sonora.

Elementi fondamentali dell’EP sono un kick potente ed incisivo, bassi synth pieni e corposi e lead tipici del genere dance elettronico.

Per meglio comprendere il mondo e l’immaginario da cui nasce questo EP, entriamo nel dettaglio delle tracce che lo compongono.

Kassie Afò tracklist e track by track:

1. “Fortune Teller“.
Parla di un uomo che, disperato, si reca da un cartomante per farsi leggere il futuro coi tarocchi. Il cartomante sembra conoscere l’uomo da sempre. Inizialmente lo rassicura dicendogli che tutto andrà per il meglio e poi procede
con il giro delle carte: hanged man, judgement, sun, magician. L’appeso indica la situazione attuale di blocco da cui l’uomo sta fuggendo. Il giudizio indica che la situazione che sta bloccando il protagonista è legata al passato e richiede una rinascita per far sì che si risolva. Il sole è una carta estremamente positiva, che in questo caso significa che tutto andrà bene e che le cose possono essere affrontate in maniera molto istintiva ed anche con meraviglia.
Il mago, od alchimista, rappresenta l’iniziativa, la forza ed il potere che ogni individuo ha di far trasformare le situazioni, se ci si impegna fortemente e si crede in se stessi.
Presto il cartomante si rende conto di aver dato un responso molto onesto e positivo, quasi contro il proprio interesse, perciò nel ritornello invita a credere in ciò che dice, rimarcando il fatto che lui sarà sempre un punto di riferimento per il protagonista, quando in realtà non ce n’è alcun bisogno.
Il pezzo è quindi ispirato proprio alla figura del cartomante che altro non è che qualcuno che ci fa riflettere, un po’ come un terapista, sulle nostre risorse: abbiamo già tutto ciò che ci serve ma spesso, invece che credere in
noi stessi, abbiamo bisogno che qualcun altro (più o meno sincero ed onesto), che ci fornisca le risposte.

2. “Kassie Afò“.
Fin dalle prime parole del testo, è un invito a godere della vita nel qui e ora: balla senza rimpianti. Il ritornello è una promessa. Siamo solo di passaggio e dobbiamo approfittare della bellezza e dell’umanità.

3. “Dal Mar“:
La canzone parla di un incontro con una sirena che, come in un sogno, seduce il suo interlocutore attraverso il mare.

4. “Tamb’Ahora“.
La canzone parla di un coming out. Ispirata da una vicenda realmente accaduta, questo pezzo vuole essere una
promessa nei confronti di un amico ma anche di chiunque si trovi ad affrontare quel momento, ma anche un sostegno e un’esortazione a vivere liberi e sereni così come si è

5. “Rek“.
Il testo delle strofe è in lingua Malinke della Guinea.
Il brano è un’esortazione al superamento delle barriere culturali invitando i popoli a suonare insieme come simbolo di pace. Nel ritornello, in particolare, si parla di scambio Italia/Guinea/Senegal raccontando l’esperienza in Africa di Giulio.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Rouge Promozione Musicale.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi