Grandine

Per questo appuntamento con il MIC Music History, vogliamo parlarvi di Grandine.

All’anagrafe Marco Cappugi, nato a Palermo nel 1988, è un artista poli-strumentista.

Il suo percorso nella musica inizia da ragazzino, quando, all’età di 15 anni, impara a suonare la chitarra.

La musica è per lui una liberazione, un riscatto da un mondo che sente non appartenergli.

Inizia a comporre proprio come sfogo, come via di fuga dal dolore, dalla sofferenza, con l’obiettivo di diventare ed essere voce di tutti coloro che non riescono a far emergere i loro sentimenti, i loro tumulti interiori.

Dopo aver militato per anni nell’ambiente musicale siciliano ed aver composto e prodotto svariati album ed EP (Metal, Punk, Hip Hop), inizia il suo viaggio da solista proponendo una nuova alchimia artistica, che mescola sonorità indie a metriche puramente rap, mantenendo vive le tematiche che lo hanno sempre caratterizzato e contraddistinto: sonorità malinconiche e testi che raccontano amori tormentati ed una continua lotta con se stessi.

Oltre a cantare e comporre, Grandine è anche un videomaker ed un tecnico del suono; per questo, nel 2010, avvia il
progetto di Home Recording “P3 Productions”, nato dalla voglia di sostenere gli artisti emergenti conterranei, e nel quale poter registrare e produrre i propri contenuti musicali.

Nei suoi 15 anni di esperienza, Grandine diventa anche batterista e bassista.

Tra il 2017 ed il 2018 inizia a scrivere il suo primo album da solista “Origami”, producendone interamente musica e testi e registrando il tutto nel proprio studio.

La scelta del titolo, “Origami”, ricade su un suo pensiero: come un origami, nel quale linee e piegature si incrociano e si separano per formare l’oggetto finale, allo stesso modo, nella nostra esistenza, incrociamo la vita di molte persone, alcune delle quali resteranno sempre al nostro fianco, altre, invece, saremo costretti a perderle durante il viaggio, ma ogni linea ed ogni persona che incrocia il nostro cammino, è indispensabile per poterci rendere ciò che siamo.

L’8 Giugno 2018 Grandine pubblica “America”, il primo estratto dell’album: è una dichiarazione d’amore, un viaggio “on the road” dentro e fuori di sé, alla ricerca della pace interiore.

Nel disco, che uscirà il prossimo 18 Gennaio, sarà possibile trovare canzoni che parlano di amori finiti male, di voglia di
evadere da una società che ci opprime, di voglia di farcela nonostante tutto e di distanza.

Sonorità malinconiche, che spaziano dall’indie, al rap, al pop.

L’album, che come abbiamo detto uscirà il 18 Gennaio 2019, sarà composto da 10 canzoni; ecco la tracklist:

1. In Caduta libera
2. America
3. Airone
4. Venere
5. Egoland
6. Neve
7. Comete & Coltelli
8. Emisfero
9. Giorni Di Pioggia
10. Vetro

Nell’attesa di poter ascoltare il nuovo progetto di Grandine, vi invitiamo a seguirlo su Facebook ed Instagram e vi lasciamo all’ascolto del suo primo brano solista.

Pagina Artista Spotify:

Video Ufficiale “America”:

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi