Peppe Soks: è online da oggi “Stella del Sud”, il suo nuovo album

E’ online “Stella del Sud“, il nuovo album di Peppe Soks, prodotto e distribuito dall’etichetta AR.MS. Empire.

Il disco, che si compone di 14 tracce, include anche la bonus track “Mancavi tu RMX“, in feat. con Alfa, brano che l’artista presenta sotto una nuova veste dopo aver ricevuto la certificazione di Disco d’Oro con oltre 23 milioni di stream.

Il progetto è impreziosito dalle collaborazioni con Boro Boro, Franco Ricciardi, Geolier, Lele Blade, Rémy, Skinnye Vaz Tè.

«”Stella del Sud” – dichiara Peppe Soks – è la storia di un ragazzo del Sud Italia che non ha nulla in tasca, solamente un sogno. Noi che partiamo dal basso sogniamo di volare in alto e nonostante cadiamo più volte abbiamo la forza di rialzarci più forti di prima fino a raggiungere l’obiettivo. Le tracce d’amore sono per la mia terra, per mia madre, per la mia ragazza e per la mia musica, che non mi ha mai abbandonato durante questo cammino. La fame è tanta e il sogno è di portare in alto la mia gente e la mia famiglia, per far sì che i ragazzi di strada smettano di commettere errori per assicurarsi un futuro migliore».

“Stella del Sud” è un disco pervaso da una forte anima partenopea, la stessa che caratterizza da sempre la musica di Peppe Soks, che nei suoi testi racconta la strada, la periferia ed i luoghi da cui proviene, attingendo al suo passato e abbracciando temi estremamente attuali e doverosi da affrontare, seppur spesso difficili e controversi, facendo riferimento a tutto ciò che conosce in modo che i pezzi risultino autentici e sinceri. I testi si muovono tra l’italiano, il francese e il dialetto napoletano. Quella che il rapper narra è una storia di rivalsa e di rivincita, una piccola epopea di un ragazzo come tanti che con determinazione e forza di volontà è riuscito a riscattare sé stesso e la sua gente, partendo dal basso con umiltà ma con la fame necessaria a raggiungere i propri sogni, consapevole che la strada da affrontare è lunga ma che la meta da raggiungere vale qualsiasi sforzo. L’artista scava nelle pieghe più nascoste del suo animo senza paura di scoprire anche gli angoli più sensibili, alternando testi più impegnati, crudi e profondi a brani più ritmati e ballabili, risultando comunque credibile e assolutamente a fuoco in ciascuna traccia.

 

Si ringrazia come sempre Alessandra Gennaro dell’Ufficio Stampa di Lucrezia Spiezio.

Potrebbe interessarti ...