Machete Crew: da oggi online “Yoshi Remix”, in collaborazione con J Balvin e Capo Plaza. Fuori anche il vinile di “Machete Mixtape 4”

La crew dei record Machete non molla il colpo e lancia oggi “Yoshi Remix”, una nuova versione del pezzo più amato di “Machete Mixtape 4” (Machete Empire Records/Sony Music Italy), che, già nella versione originale, ha raggiunto numeri da capogiro su Spotify ed è stato certificato Disco di Platino

“Yoshi Remix” vede come protagonisti, come nel brano originale, Dani Faiv, tha Supreme, Fabri Fibra, a cui si aggiungono J Balvin e Capo Plaza.

L’idea di presentare il brano in veste rinnovata, destinata a fare la storia, nasce da un’inaspettata e sorprendente chiacchierata in direct su Instagram tra Dani Faiv e J Balvin. La star mondiale, che conta oltre 11 miliardi di visualizzazioni su YouTube e 3 Latin Grammy, avendo molto apprezzato “Yoshi”, ha proposto a Dani Faiv di fare un remix del pezzo insieme alla crew. In 3 giorni è nata la fantastica collaborazione, che è anche la prima di J Balvin con artisti italiani, a cui si è unito poi Capo Plaza. Per rendere il tutto ancora più esclusivo, solo il ritornello è rimasto invariato e tutti gli artisti presenti nel brano hanno invece riscritto e ricantato le loro strofe.

E come se non bastasse, esce oggi anche una speciale edizione in vinile di “Machete Mixtape 4”, l’album protagonista assoluto degli ultimi due mesi, già certificato Disco di Platino e primo in classifica (FIMI/GfK) per 8 settimane consecutive dalla sua uscita! La cover del vinile, vinile disponibile in tutti i negozi ed online, a questo link, è stata disegnata da Salmo, che, per l’occasione, ha deciso di impreziosire l’LP con un suo artwork, così come aveva già fatto con la versione CD e digitale.

L’ultimo album firmato Machete continua a collezionare certificazioni: i brani “Ho Paura di uscire 2”, “Marylean” e “Yoshi” sono stati certificati Platino, mentre “Bud Spencer”, “Gang”, “Io Può”, “Doppio Gang”, “No Way”, “Mammastomale” e “Star Wars”, sono stati certificati Oro!

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Valentina Aiuto.

Potrebbe interessarti ...