Nesli: Instore al Centro Commerciale Le Due Torri

Oggi, alle ore 17.00, si è tenuto presso il Centro Commerciale Le Due Torri di Stezzano (BG) l’appuntamento Instore con Nesli, che ha firmato le copie del suo ultimo album, “Vengo In Pace“.

Noi di MIC eravamo come sempre li per voi e vi raccontiamo com’è andata.

“Vengo In Pace” è il 10° album in studio di Francesco Tarducci (vero nome di Nesli), un artista che con la sue poesie in musica ha scritto uno dei primi capitoli del rap italiano, accompagnando le ultime due generazioni di ragazzi; un artista che, sin dagli esordi, si è sempre dimostrato disponibile e grato con tutto il suo pubblico.

Ed anche oggi, in occasione del firmacopie del suo ultimo progetto discografico, non ha mancato di mostrare tutta la sua riconoscenza ad ogni presente; mettendo in luce ancora una volte che, nonostante gli oltre 15 anni di carriera alle spalle, un vero artista rimane umile, con i piedi saldi a terra e la consapevolezza che poter vivere della propria passione è un enorme dono.

Giunto in loco puntualissimo, ha invitato personalmente tutti i fan ai suoi prossimi concerti (qui il nostro articolo con tutte le tappe del “Vengo In Pace Tour”) ed ha concesso, oltre alle foto scattate dai fotografi ufficiali del Centro (che troverete nei prossimi giorni sulla Pagina Facebook de Le Due Torri), tanti selfie con il telefonino.

Gestendo con infinita simpatia e professionalità ogni incontro, è riuscito a far sentire speciale ed apprezzato ciascun fan.

“Vengo in pace” è un album che il rapper-cantautore sente moltissimo, un disco che arriva in un momento della sua vita in cui ha trovato davvero la pace, l’equilibrio, la serenità, in un periodo che, come ha dichiarato lui stesso,

“mi ha placato l’animo, mi ha reso più consapevole, mi ha regalato più fiducia in me stesso”.

Lui, che ha raccontato di essere stato per anni un tipo competitivo, sempre a caccia del consenso, ora ha capito che, in fin dei conti, la vita è bella, meravigliosa, anche senza l’esigenza di dover gareggiare a tutti i costi, di dover arrivare per forza primi.
E questo stato d’animo sereno, Nesli, è riuscito a trasmetterlo anche in questo Instore, regalando tranquillità, simpatia ed un atteggiamento positivo, lontano anni luce da quell’attitudine da duro, forzatissima in moli casi, a cui alcuni rapper (ed artisti in generale) ci hanno abituati negli ultimi anni.

Ai molti complimenti per il suo nuovo progetto discografico, ha sorriso, ringraziato ed ha aggiunto:

“Mi fa molto piacere sentire belle parole sul mio disco, perché alla fine, ragazzi, uno si fa il c…per fare buona musica ed è quello che conta. Ora, anche nei firmacopie, la musica viene messa in secondo piano. Per molti l’importante è diventato farsi il selfie con il cantante e postarlo sul proprio profilo. Infatti so che alcuni ragazzi si presentano agli Instore per fare la foto con l’artista, ma si dimenticano di comprare il suo disco. La foto, l’autografo, sono tutte cose bellissime che fanno parte di questo lavoro, del rapporto artista-fan; sono ricordi splendidi, ma il fatto di dimenticarsi, spesso, per alcuni, di acquistare il CD, fa capire quanto il lavoro che sta dietro alla realizzazione di un album non sia percepito dalla gente. Non da tutti almeno”.

A seguire, alcuni scatti della giornata dalla nostra galleria Facebook:

 

Si ringrazia come sempre il Centro Commerciale Le Due Torri per l’ospitalità e l’Ufficio Stampa L’Azzurro per la professionalità e la disponibilità.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi