Le Vibrazioni: lo spettacolare concerto per i primi 20 anni di carriera, al Mediolanum Forum di Assago

Pic by Chiara Mirelli

Si è tenuto ieri sera, nella splendida cornice del Mediolanum Forum di Assago (MI), il concerto evento de Le Vibrazioni; una vera e propria festa in musica per i loro primi 20 anni di luminosa carriera.

Sul palco con Francesco Sarcina, Marco Castellani, Alessandro Deidda, Stefano Verderi moltissimi ospiti.

L’evento, in diretta radio e radiovisione su RTL (canale 36 del Digitale Terrestre e 750 di SKY), ha preso il via intorno alle 21.15 e si è protratto fino alle 23.55.

Quasi 3 ore di musica, di rock all’italiana allo stato puro, con 30 brani in scaletta ed una platea, composta dai fan di ieri e di oggi, che non ha mancato di dimostrare alla band tutto l’affetto possibile.

“Le Vibrazioni – Forum di Assago” – Il Concerto.

La serata si apre con “Così Sbagliato”, brano che la band presentò in occasione del Festival di Sanremo 2018.

Si passa poi a “Seta”, “Electrip”, “Raggio di sole”, “Dimmi”, “Insolita” e “Sono più sereno”, per arrivare al primo ospite della serata, anzi, i primi ospiti: sul palco del Forum salgono infatti i Ministri, che con Francesco e compagni infuocano di energia positiva il pubblico, con uno dei brani più attesi, cantato da tutti: “Portami Via”.

Seguono “Se” e “Non mi pare abbastanza” ed è subito il momento di un altro ospite.
“Tu mi rubi la scena però!” afferma ironicamente il frontman della band milanese, quando sale sul palco, imbracciando la chitarra, Enrico Nigiotti. Il cantautore livornese e Francesco Sarcina intonano “Ogni giorno”.

Atmosfera magica e pubblico rapito dalla presenza scenica di una delle band che ha scritto parte della storia del rock contemporaneo italiano; atmosfera magica come magico è il brano che segue, “Angelica”.

Si continua con “L’ultima neve” e “Respiro”, quando con un messaggio di denuncia forte e chiaro alla violenza sui minori, Francesco Sarcina annuncia i prossimi ospiti. Si tratta di Pierdavide Carone e dei Dear Jack, che interpretano la loro “Caramelle”, una canzone che non ha certo bisogno di descrizioni, una di quelle che arriva dritta al cuore e lo colma di sentimenti contrastanti, tra la sofferenza per un mondo che spesso pare girare al contrario, la rabbia ed il desiderio di cambiare le cose.
Dopo un momento così delicato, su una tematica che soltanto la musica può raccontare senza falsi moralismi, si passa a “Pensami Così”, un altro brano attesissimo ed acclamato dal pubblico.

E’ poi il turno di “Cambia”, a cui segue l’entrata in scena di un altro ospite.
E’ Samuel, frontman dei Subsonica, un altro animo rock, ma soprattutto, un altro artista con la A maiuscola.
Insieme a Francesco (ed al pubblico) canta “E se ne va”.

Si passa subito ad un altro ospite, uno showman a 360 gradi: con parrucchino e tanta ironia, arriva sul palco Stefano Belisari, meglio conosciuto come Elio di Elio e le Storie Tese. Con il suo flauto traverso, accompagna Le Vibrazioni nell’esecuzione di “Ovunque andrò”.

Seguono “Sani Pensieri” e “The Boogie”; poi, ecco arrivare un altro ospite.
Una vera anima rock da quasi 40 anni, una voce potente e ricca di colori: stiamo parlando di Piero Pelù, che vivacizza ulteriormente una serata già ricca di energia e divertimento, cantando “Aspettando” de Le Vibrazioni e la sua famosissima “Toro Loco”.

E’ il momento di una delle hit della scorsa estate, “Amore Zen”, brano interpretato, nella sua versione originale, da Le Vibrazioni e Jake La Furia, ma, per l’occasione, cantato dal pubblico in festa.

Dopo oltre due ore di concerto, sale sul palco l’ultimo ospite, differente da Le Vibrazioni per età anagrafica e, per molti, anche per genere musicale, ma fondamentalmente, con la stessa voglia di creare novità, di fare musica che stimoli il pubblico, musica innovativa che esuli e vada oltre ogni polemica: stiamo parlando di Achille Lauro, che, con Boss Doms, calca il palco del Forum e, con Francesco, canta una versione ancora più rock del suo brano, presentato alla scorsa edizione del Festival di Sanremo, “Rolls Royce”.

Francesco Sarcina esce per un secondo di scena e torna con cilindro, frac, bastone ed occhiali da sole.
E’il momento della teatrale “Drammaturgia”, brano che interpreta nel suo stile unico, a cui ci ha abituati fin dagli esordi.

Lo show sembra essere terminato, ma….dopo poco, accolto dalle urla festanti del pubblico, ecco risuonare le prime note di uno dei brani più conosciuti ed apprezzati della band milanese, uno di quelli che l’ha consacrata tra le più seguite del panorama rock italiano. Una canzone delicata e potente allo stesso tempo, una canzone che ha accompagnato almeno tre generazioni: “Dedicato a te”.
La magia del pubblico del Forum è strepitosa e tutti, nessuno escluso, accompagnano Francesco nell’interpretazione di questa poesia in musica, che risale all’anno 2003.

Seguono altri due brani “storici” de Le Vibrazioni: l’energica “In una notte d’estate” e la romantica “Vieni da me”.

E’quasi mezzanotte e dopo un ringraziamento commosso e sentito da parte dei 4 protagonisti della serata, Francesco dedica il brano conclusivo a Chiara, una ragazza che sta affrontando un momento difficile ed a cui va l’affetto e la vicinanza di tutti: a chiudere lo show è “Su Un Altro Pianeta”, brano che risale al 2003.
La musica è amore e così come l’amore, può davvero fare miracoli.

Uno show spettacolare, che ha incantato tutti; uno show che solo i grandi artisti (e tutti i professionisti che lavorano al loro fianco), riescono a mettere in piedi, regalando emozioni pure, quelle che la Musica, nella sua forma più profonda di Amore Universale, è in grado di donare.

Pic by Chiara Mirelli

“Le Vibrazioni – Forum di Assago” – Scaletta:

  1. Così Sbagliato
  2. Seta
  3. Electrip
  4. Raggio Di Sole
  5. Dimmi
  6. Insolita
  7. Sono Più Sereno
  8. Portami Via (con i Ministri)
  9. Se
  10. Non Mi Pare Abbastanza
  11. Ogni Giorno (con Enrico Nigiotti)
  12. Angelica
  13. L’ultima Neve – Ridono gli Dei
  14. Respiro
  15. Caramelle (con Pierdavide Carone/Dear Jack)
  16. Pensami Così
  17. Cambia
  18. E Se Ne Va (con Samuel)
  19. Ovunque Andrò (con Elio)
  20. Sani Pensieri
  21. The Boogie
  22. Aspettando (con Piero Pelù)
  23. Toro Loco (con Piero Pelù)
  24. Amore Zen
  25. Rolls Royce (con Achille Lauro e Boss Doms)
  26. Drammaturgia
  27. Dedicato A Te te
  28. In Una Notte D’Estate,
  29. Vieni Da Me
  30. Su Un Altro Pianeta

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi