“Il cielo su Mulholland Drive” è il nuovo singolo di Caravaggio

E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali “Il cielo su Mulholland Drive“, il nuovo singolo di Caravaggio.

Artista eclettico, ha fatto stragi di cuori nel 2020 con i suoi brani, in particolare con “Le cose che abbiamo amato davvero“, apprezzatissimo dalle radio, dai magazine e soprattutto da un pubblico sempre più agguerrito.

“Il cielo su Mulholland Drive” è ispirato al film del noto regista David Lynch. Un racconto fatto di immagini semplici e quotidiane per descrivere la disillusione dell’uomo. Un mondo aspro che schiaccia i sogni dei sognatori. Come fare a sopravvivere? La risposta è sempre semplice: con l’amore! Caravaggio ama l’amore. Questa è la fonte di salvezza per l’uomo.

«Tu correggimi amore/ Se non riesco a vedere la linea sottile tra bene e male».

“Il cielo su Mulholland Drive” si muove tra cantautorato e indietronica. Il brano si apre con una robusta linea di basso per spostarsi poi verso un beat electo minimal. Un prodotto musicale elegante, raffinato e sofisticato. Un beat electo travolgente e un cantato quasi femminile che rende il tutto delicato e soave.

«Il cielo sopra questo mondo è un acquerello livido, dipinto con i toni del viola, del lilla e del grigio – dichiara l’artista -. C’è una grande palma che viene divorata dalle fiamme a rappresentanza di un intero sistema che va letteralmente in cenere, così come i sogni infranti degli uomini che osservano inermi col naso in su».

Peculiarità di Caravaggio è il suo sound sempre difficile da ingabbiare in un genere musicale preciso. Un sound digitale dove viene mescolata un’elettronica minimale ad un cantautorato introspettivo. Tutto è essenziale, asciutto e poi il ritornello che arriva come un’onda travolgente di malinconica speranza. È l’amore che ci salverà, come sempre, come un raggio di luce calda che squarcia il cielo plumbeo, “il cielo su Mulholland Drive”.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Camilla Ortolani.

Potrebbe interessarti ...