The Voice of Italy: i Knock Out

E’ andata in onda ieri sera, su Rai 2, la puntata di The Voice of Italy dedicata ai Konck Out (semifinale), che ha visto scontrarsi tra di loro i tre talenti rimasti in gara per ogni team.
Due diverse manche per decretare il finalista di ogni squadra che affronterà la finale (appuntamento fissato per martedì 04 Giugno).

Ad affiancare coach e concorrenti nella preparazione dei brani, 4 “aiutanti” d’eccezione: Arisa per il team Elettra, Elodie per il team Gué, Enrico Ruggeri per il team Gigi ed Edoardo Bennato per il team Morgan.

PRIMA MANCHE.

La serata prende il via con le prime tre esibizioni del team Elettra.
Inizia Greta, che interpreta “The Climb” di Miley Cyrus.
Segue la performance di Andrea Bertè, che canta il suo inedito “Ferma questo istante”.
Chiude la prima manche per il team Elettra Miriam, che si esibisce sulle note di “Milkshake” di Kelis.

Elettra deve decidere i due talenti che accederanno alla manche successiva e dopo averci riflettuto, sceglie di portare avanti Miriam ed Andrea.

Prima di passare al team Gigi, Morgan, canta in anteprima “Per sempre”, un suo brano inedito, contenuto nel doppio disco “Musica Sociale/Musica Sentimentale” (album che sarebbe dovuto uscire nel 2016, ma non  ancora pubblicato).

E’ il turno del team Gigi.
Inizia Carmen, che si esibisce sulle note di “Don’t Call Me Up” di Mabel.
Segue Domenico Iervolino che interpreta “Yes I know my way” di Pino Daniele.
Eliza G. porta il suo inedito “Altro che favole”.
Per Gigi è molto difficile decidere chi portare avanti; tutti e 3 i ragazzi sono dei veri talenti.
Alla fine sceglie di far passare alla manche successiva Eliza G. E Carmen Pierri.

Stempra nuovamente l’atmosfera l’esibizione dei coach; questa volta, sono Gué Pequeno e Gigi D’Alessio a salire sul palco di The Voice of Italy, per interpretare “Quanto amore si dà”, il loro nuovo e primo singolo insieme.

Si torna alla gara con i talenti del team Guè.
Inizia Francesco Da Vinci che canta “How Long” di Charlie Puth, riarrangiata per l’occasione con le strofe scritte dallo stesso Francesco.
Prosegue Brenda Carolina Lawrence che presenta il suo inedito, intitolato “Carte”.
Chiude la prima manche del team Gué Ilenia Filippo, che si esibisce sulle note di “My Life Is Going On” di Cecilia Krull

Gué, con non poche difficoltà, decide di far proseguire Brenda e Francesco.

E’ il momento del team Morgan.
Il coach, prima di far esibire i ragazzi, esce dallo studio per andare da loro, assicurandosi che i brani scelti per  la prima manche siano realmente quelli che preferiscono cantare: “Ragazzi, se volete cambiare la canzone rispetto alle prove potete farlo. Siete in tre, uno di voi non ricanterà, quindi scegliete come volete partire“.
Rientrato in studio, annuncia che il primo talento ad esibirsi è Diablo, che ha scelto di rappare su un pezzo rock.
Il giovane artista stupisce tutti con una brillante ed energica performance sulle note di “Killing in the name” dei Rage Against The Machine.
Segue Matteo Camellini, con un’emozionante interpretazione di “Se tu non torni” di Miguel Bosé.
Chiude la prima manche Erica Bazzeghini, che presenta il suo inedito, “Specchi”.

Morgan deve decidere chi portare avanti e dopo averci riflettuto un po’, sceglie Matteo e Diablo.

SECONDA MANCHE.

Si ricomincia con il team Elettra, che vede esibirsi Andrea con “Dancing On My Own” di Calum Scott, emozionando tutti.
Miriam risponde con carisma e grinta proponendo “Work Bitch” di Britney Spears.
La decisione su chi mandare in finale non è affatto semplice; Elettra, con non poche difficoltà, sceglie di portare avanti Miriam.

Dopo una divertentissima esibizione di Morgan ed Elettra Lamborghini sulle note di “Lady Oscar”, la gara prosegue con le due artiste del team Gigi.

Carmen Pierri canta in maniera magistrale e molto coinvolgente “Se piovesse il tuo nome” di Elisa; Eliza G. risponde mettendoci tutta la sua tecnica, la sua esperienza e la sua voce pazzesca con “Nessun Dolore” di Lucio Battisti.
Gigi sceglie di portare in finale la giovanissima Carmen, certo che Eliza G., già apprezzatissima in Sud America, avrà una brillante carriera anche in Italia.

E’ il turno dei due semifinalisti del team Gué.
Francesco Da Vinci si esibisce con una rivisitazione di “Vaina Loca” di Ozuna feat. Manuel Turizo, mentre Brenda Carolina Lawrence regala una splendida performance sulle note di “Empire State of Mind” di Alicia Keys.
Gué porta in finale Brenda, promettendo a Francesco un featuring, con la certezza che fuori dal talent di Rai 2 lo attende una splendida carriera artistica.

L’ultima sfida è quella del team Morgan, che vede confrontarsi Matteo Camellini con “Hungry Heart” di Bruce Springsteen e Diablo con “Personal Jesus” dei Depeche Mode.
Decisione non semplice, ma alla fine Morgan sceglie di mandare in finale Diablo.

L’appuntamento con The Voice of Italy 2019 è per martedì prossimo, 04 Giugno, sempre su Rai 2, sempre alle ore 21.20, con la finale.

Potrebbe interessarti ...