The Voice of Italy: la terza Blind Audition

Continua la ricerca dei talenti a The Voice of Italy 2019, con la terza Blind Audition, andata in onda ieri sera su Rai 2.

Dopo l’ingresso in studio di Simona Ventura e dei 4 coach, la puntata prende subito il via con la prima concorrente.
Si chiama Carmen Pierri (FacebookInstagram), ha 16 anni e arriva dalla provincia di Avellino. Si esibisce sulle note di “Fa che non passi mai” di Eramo & Passavanti.
Per lei si girano Elettra Lamborghini e Gigi D’Alessio e la giovane artista sceglie di entrare nel team Gigi.

Sul palco di The Voice arriva una vera e propria ondata Old School con la seconda concorrente della serata: Diana, in arte Huntress D(FacebookInstagram), ha 28 anni e porta una sua rivisitazione di “California Love” di TuPac. Il suo “flow” viene considerato un po’ troppo tradizionale da Gué Pequeno, che, per  questo, decide di non voltarsi. Ma per la ragazza si girano Elettra e Morgan e Diana sceglie Elettra.

E’ il turno di Davide Vettori (FacebookInstagram), che regala un vero e proprio show elettronico con un mash-up  di “Piove” di Jovanotti e “Walk On The Wild Side” di Lou Reed. Si girano Morgan, Elettra e Gué e Davide sceglie Morgan.

Segue l’esibizione della sedicenne romana Sofia Tirindelli (Instagram) che, accompagnandosi al pianoforte, canta “Fuck You”di Lily Allen. Per la giovanissima artista si girano Gigi e Morgan e lei sceglie di entrare a far parte del team Gigi.

Sonorità latine, divertimento ed energia nell’esibizione che segue. Lui è Andrea Faccenda (FacebookInstagram), appassionato della musica a 360 gradi. A The Voice canta “Con Calma”, il nuovo singolo di Daddy Yankee feat. Snow (remake di “Informer” di Snow). La sua performance, nonostante coinvolga tutto il pubblico, non riesce a convincere nessuno dei 4 coach.

Dai suoni latini a quelli raggae, lo studio di Rai 2 si infiamma con Raphael Nkereuwem (FacebookInstagram), 32enne ligure, nato da madre calabrese e padre nigeriano, che canta “With My Own Two Hands” di Ben Harper.
Per lui di girano Gué e Gigi e Raphael sceglie di entrare nel team Gigi.

E’ il turno di Simone Capitanio, rapper di 21 anni che porta a The Voice “Right Round” di Flo Rida, ma nessuno dei coach si gira per lui.

Nessun coach girato anche per Simone Falluomini (Instagram), in arte Fake, rapper di 25 anni che si esibisce su una rivisitazione di “Heavydistysoul” dei Twenty One Pilots.

Un’altra rapper entra in studio: si chiama Ilaria Amagour, in arte Hindaco (FacebookInstagram), ha 24 anni e canta “I Love It” di Kanye West e Lil Pump. Per lei si girano Morgan, Gué ed Elettra, ma questa viene bloccata proprio da Gué.
Ilaria sceglie di entrare nel team Gué.

Segue la performance di Beatrice Inguscio, in arte Triss (Instagram), 23enne che arriva da Cueno.
Canta “I Don’t Wanna Be You Anymore” di Billie Eilish.
Per lei si voltano Morgan, Gué ed Elettra e la ragazza sceglie di entrare nel team Elettra.

Sul palco arriva la solarissima americana Tess Amodeo Vickery (FacebookInstagram). Ha 33 anni, vive a Roma ed il suo legame con “The Voice” è un po’ particolare: suo nonno, infatti, è cugino di Frank Sinatra. Per l’occasione porta “On my own” di Samantha Barks.
Per lei si volta Elettra e Tess entra automaticamente nel suo team.

Con la sua chitarra sotto braccio, entra in studio Domenico Iervolino (Instagram), ventunenne di Napoli.
Propone il suo inedito “La solita musica”.
Per lui si voltano Elettra, Gigi e Morgan.
Domenico sceglie Gigi.

La serata è quasi giunta al termine; mancano le esibizioni degli ultimi 3 concorrenti.

Cosimo De Leo, in arte Koko ha 40 anni, è calabrese, ma vive e lavora come cantante a Fuerteventura.
Il suo sogno è quello di poter lavorare nella musica anche in Italia e a The Voice porta “You get what you give” dei New Radicals.
Per lui si volta Gigi e Cosimo entra automaticamente nel suo team.

E’ poi il turno di Micaela Foti (FacebookInstagram), già nota al pubblico per essersi classificata seconda al Festival di Sanremo 2011, nella categoria Giovani Proposte.
Sul palco di The Voice canta “Lost On You” di LP.
Per lei si gira Gué Pequeno e Micaela entra nel suo team.

L’ultimo concorrente della serata regala a pubblico e giudici un show spettacolare.
Si chiama Valerio Sgargi (FacebookInstagram), ha 38 anni ed è un baritono.
Ha già partecipato a The Voice in Russia, dove lavora nei teatri come professionista.
Accompagnandosi al pianoforte, esegue un mash-up sorprendente di “Bohemian Rhapsody” dei Queen e “Largo al factotum” di Gioacchino Rossini (tratto dal “Barbiere di Siviglia”), entusiasmando tutti.
Per lui si voltano tutti e 4 i coach e dopo essersi esibito insieme a Morgan su “Life on Mars” di David Bowie, decide di entrare nel suo team.

Ricapitolando, il team Elettra è a quota 7 talenti, quello di Gué è a quota 8, quello di Gigi D’Alessio è a quota 11 e quello di Morgan è a quota 12.

L’appuntamento è per martedì prossimo, 14 Maggio, sempre su Rai 2, sempre alle ore 21.20.

Potrebbe interessarti ...