Greta Menchi: da oggi online “Fuori di me”, il suo primo brano inedito

E’ disponibile da oggi, venerdì 03 Maggio, “Fuori di me” (Sony Music Italy), il primo brano inedito di una delle protagoniste del web più amate e seguite, Greta Menchi.

La musica è sempre stata protagonista nella sua vita; a testimoniarlo è anche il primo video pubblicato sul suo canale YouTube, in cui canta una cover.

Oggi, è finalmente arrivato il giorno che Greta tanto aspettava, quello in cui può presentare il suo primo brano inedito.

Questo singolo è il manifesto con il quale la “nuova Greta” desidera presentarsi, così descritto dalla stessa:

«”Fuori di me” è un brano vero, sincero, che trasmette in modo diretto quello che io ho provato in passato e quello che provo oggi, il tutto senza rinunciare all’ironia, la chiave con cui da sempre leggo e affronto la vita. Rappresenta per me un’evoluzione di me stessa, dalla Greta che tutti hanno conosciuto a quella che deve ancora raccontarsi: la musica apre per me una fase della vita completamente nuova e mai sperimentata prima, ma non per questo rinuncio alla mia vera essenza».

La sua avventura inizia nel 2013, caricando su YouTube video in cui racconta con semplicità ed ironia la sua vita quotidiana, le passioni, i primi amori, le insicurezze ed i progetti per il futuro; oggi, Greta è una delle youtuber più popolari in Italia ed il suo canale ufficiale conta oltre 1,2 mln di iscritti e ben 123 mln di visualizzazioni. Numeri sorprendenti che si confermano anche su Instagram, dove è seguita da oltre 1,8 mln di follower e su Twitter da 762 mila. Divenuta un volto noto sul web, ha ottenuto in poco tempo un successo incredibile e ciò le ha permesso di realizzare alcuni dei suoi più grandi sogni nel cassetto, come scrivere un libro (“Il mio libro sbagliato” – disponibile qui) ed essere protagonista in un film (“Classe Z”).

“Fuori di me” è scritto da Greta e Federico Secondomé ed è prodotto da Daniele “Brian” Autore.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Sony Music Italy per la collaborazione.

Potrebbe interessarti ...