Il Reggae diventa patrimonio dell’Unesco

Da oggi il Reggae diventa Patrimonio dell’Unesco.

Con questo post su Twitter, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, comunica che il Reggae è diventato patrimonio dell’umanità.

La musica giamaicana, divenuta famosa in tutto il mondo grazie ad artisti come Bob Marley, Peter Tosh, Jimmy Cliff, Gregory Isaacs ed altri ancora, è stata iscritta da poche ore nella lista dei Beni Immateriali dell’umanità.

La decisione è stata presa dal comitato speciale dell’Organizzazione, che si è riunito a Port-Louis (capitale di Mauritius); questa la motivazione:

“il suo contributo al dibattito internazionale su questioni di ingiustizia, resistenza, amore e umanità”.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi