Sanremo Giovani: Claudio Baglioni svela le prime novità del concorso

Tra le novità relative al prossimo Festival di Sanremo, quella che salta maggiormente all’occhio è sicuramente la scelta, anticipata lo scorso Luglio, del conduttore e direttore artistico Claudio Baglioni, di far concorrere tutti gli artisti (Nuove Proposte e Big), in un’unica categoria.

Dal 17 al 21 Dicembre, infatti, su Rai1, si sfideranno 24 artisti emergenti, due dei quali vinceranno il concorso ed accederanno di diritto alla categoria unica del Festival di Sanremo 2019, gareggiando, dunque, accanto ai “Big”.

Ieri sera, al termine del concerto di apertura della prima tranche del suo tour “Al Centro”, il cantautore romano ha iniziato a svelare qualche dettaglio sul concorso, ecco le sue parole:

“Come sapete la scelta di differenziare Sanremo Giovani dal Festival di Sanremo nasce da una mia ambizione. Negli ultimi anni la gara dei giovani era stata relegata in una posizione della scaletta marginale. In tarda serata oppure all’inizio della trasmissione, quando ancora non tutto il pubblico si era sintonizzato. Vorremmo concedere al talento giovane un’occasione e ai ragazzi un modo per essere conosciuti. La nostra idea è diversa rispetto a quella dei talent, perché in quel caso c’è un percorso di formazione che precede la competizione o ne è complementare. Qui consideriamo il giovane già formato e gli diamo la possibilità di gareggiare con un brano inedito.

Lo schema prevede una settimana di attività. Ci saranno 4 appuntamenti preserali che andranno in onda su Rai 4 e su altre piattaforme, ma ci sarà anche una replica notturna su Raiuno. Ci saranno poi due serate in diretta sulla rete ammiraglia Rai e a ognuna parteciperanno 12 giovani. Al termine di ogni serata verrà designato un vincitore che prenderà parte alla gara di Febbraio insieme ad altri 22 artisti che potremmo chiamare ‘veterani’. In totale il numero dei partecipanti all’unica categoria di Febbraio sarà di 24.

24 saranno anche i partecipanti al nostro Sanremo Giovani. Siamo riusciti ad armonizzare la selezione Rai con Area Sanremo. Prima coloro che partecipavano a quest’ultimo concorso potevano essere interpreti e spesso si ritrovavano a cercare un inedito all’ultimo momento, anche dopo un momento di formazione a pagamento. Ora le cose sono cambiate e tutti partecipano gratuitamente e con un brano inedito.

Secondo alcuni dati ufficiosi che mi sono giunti dall’Ufficio Stampa Rai, si sono presentati tra gli 800 e i 900 giovani. Oltre a questi ci sono i ragazzi di Area Sanremo. Il numero dei partecipanti a Sanremo Giovani è di 24 artisti. 18 provenienti dalle selezioni Rai e 6 da quelle di Area Sanremo, a meno che non ci siano proposte particolarmente interessanti…”

I due vincitori delle nuove proposte, chiaramente, non parteciperanno alla categoria unificata affianco ai “Big” con lo stesso brano già presentato in tv a Dicembre: infatti, dovranno proporre alla commissione un secondo brano, che,  in caso di vittoria alle selezioni, verrà interpretato in gara a Sanremo 2019.

Per quanto riguarda la conduzione delle due serate dedicate ai giovani, Baglioni non si è sbilanciato, limitandosi a commentare le indiscrezioni che ne vorrebbero alla guida la coppia formata da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, con queste parole:

“Li abbiamo incontrati, ma abbiamo incontrato anche altri”.

Per queste prime serate, Baglioni ha dichiarato che non apparirà in tv, ma che sarà comunque presente dietro le quinte.

E’ decisamente presto per annunciare ufficialmente i cantanti in gara, ma stando alle prime voci (che tali sono e per tali vanno prese), potrebbero partecipare alla sessantanovesima edizione del Festival: Loredana Berté (che aveva rivelato che, se fosse stata chiamata, avrebbe interpretato un pezzo di Gaetano Curreri), Massimo Ranieri, Ivana Spagna, Gianluca Grignani, Paola Turci, Giusy Ferreri, Gigi D’Alessio (forse in coppia con Nino D’Angelo o con Anna Tatangelo), Nek, Francesco Regna, Riki, i Modà, Luca Carboni, Arisa, Alessandra Amoroso (che, durante la presentazione di “10”, il suo nuovo album, non ha né smentito, né confermato la sua partecipazione alla kermesse), Elodie e Michele Bravi, Irene Grandi (per festeggiare 25 anni di carriera), Enrico Nigiotti e Coez.

Notizia certa  è che Malika Ayane ha fatto sapere che non parteciperà.

E se è presto per rendere ufficiale la partecipazione dei concorrenti in gara, ancora di più lo è parlare di super ospiti, ma anche in questo caso, le indiscrezioni non tardano ad arrivare (ripetiamo che sono solo voci non ufficializzate) ed i papabili nomi potrebbero essere: Daniele Silvestri, Nicolò Fabi e Max Gazzè, che si trovano attualmente in sala di incisione e che potrebbero salire sul palco dell’Ariston per festeggiare insieme i 25 anni di carriera di Daniele Silvestri (proponendo brani inediti e pezzi celebri, un po’ come accadde lo scorso anno con il trio Max Pezzali, Nek e Francesco Renga) ed Andrea Bocelli con il figlio Matteo, per interpretare il nuovo singolo “Fall on me” e duettare con Baglioni su una delle sue canzoni più famose.

 

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi