Pierdavide Carone torna con “Forza e coraggio!”, online dal 22 Maggio. Parte del ricavato, sarà devoluto in beneficenza ad Humanitas e Fondazione Humanitas

Pic by Virginia Bettoja

A un anno e mezzo di distanza dal grande successo del singolo “Caramelle” con i Dear Jack, Pierdavide Carone torna con “Forza e coraggio!” (Artist First), il suo nuovo singolo in uscita venerdì 22 Maggio.

Il brano, già disponibile per il presave su Spotify ed il preadd su iTunes a questo link, è un inno alla resilienza, che nasce dall’urgenza del cantautore di parlare di un momento di grande difficoltà che ha segnato la sua vita più recente, costringendolo ad un periodo di silenzio artistico.

L’invito del brano alla ripartenza è un messaggio che Pierdavide Carone lancia non solo a se stesso, ma al Paese intero, ferito, in questo momento storico, dalla profonda crisi sanitaria, economica e sociale.

Un omaggio non solo simbolico: parte dei proventi ricavati dal singolo, infatti, sarà devoluta ad Humanitas ed a Fondazione Humanitas per la Ricerca, a sostegno del loro impegno quotidiano per la diagnosi, la cura e la ricerca contro il COVID-19.

«La mia scelta di donare questa canzone ad Humanitas – dichiara Pierdavide Carone – nasce dalla gratitudine, personale e non solo, nei confronti di una struttura che mi ha dato tanto, in un periodo molto particolare della mia vita».

Queste, invece, le parole di Walter Bruno, Direttore Comunicazione Humanitas:

«Ringraziamo davvero di cuore Pierdavide per questa iniziativa che sostiene tutti i nostri medici e ricercatori in un momento molto particolare come quello che stiamo vivendo ora. La musica è l’espressione artistica della comunicazione, e il titolo di questo brano, così come il suo messaggio, fotografa l’intensità delle sensazioni condivise da tutti i professionisti di Humanitas in questi mesi difficili. La forza ed il coraggio, così come la solidarietà, hanno sostenuto medici e ricercatori in prima linea in questa emergenza, ed ora in questo momento di nuovo inizio e di speranza».

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa Parole & Dintorni.

Potrebbe interessarti ...