Il 07 Dicembre esce “Carillon”, il primo singolo nato dalla collaborazione di Neblo con Worst ed Enemy

Pic by Davide Carlà

Venerdì 07 Dicembre uscirà sulle principali piattaforme digitali e sarà in rotazione radiofonica “Carillon”, il primo singolo nato dalla collaborazione tra i due rapper Worst e Enemy. Il brano è prodotto da Neblo e sarà pubblicato per la Phat House Music.

Il brano è già disponibile in preorder su iTunes a questo link.

“Carillon” è il risultato dell’intuizione artistica di Neblo, producer e dj pugliese – che si è esibito al fianco di personaggi del calibro di David Guetta – che durante una battaglia di freestyle ha notato il talento dei due giovanissimi rapper salentini, Worst e Enemy, e ha decisodi invitarli nel suo studio di registrazione a Surbo (LE) per lavorare insieme.

Queste le parole di Neblo su “Carillon”:

«Guardavo un film horror, non ricordo il nome, ma c’era un carillon in molte scene. Catturato dall’oggetto e dall’atmosfera ho aperto il laptop e ho subito creato il beat. Erano le 2 di notte. Il pomeriggio seguente Worst è venuto in studio e ho suonato l’instrumental. È successo tutto velocemente, il brano ha subito preso forma, il mood era perfetto! Abbiamo mandato la traccia a Enemy che ha registrato la sera dopo».

E proprio Enemy, prosegue:

«Ho ricevuto l’instrumental con la strofa di Worst in un giorno particolare, ero molto provato e sentivo il bisogno di liberarmi. Sono entrato nel pezzo immediatamente e ho scritto il testo in 20 minuti. Sono molto contento del risultato ottenuto con i miei ragazzi in studio. L’impronta che Neblo ha dato alla produzione ci rappresenta profondamente ed è uno dei motivi per i quali è stato scelto come singolo di debutto».

“Carillon” è un brano ipnotico dalle tinte fosche, che affronta trasversalmente la tematica dell’evasione. Dietro all’immediato significato del testo, si nasconde un messaggio più profondo: quello della fuga da una realtà spesso insostenibile attraverso la musica, la “sostanza stupefacente” più nobile che ci sia.

La Musica ha un potere sconfinato, come ripetiamo molto spesso e, spesso, è anche una valvola di sfogo, un luogo immaginario in cui ci si rifugia per trovare pace, serenità ed energia. A tal proposito, Wrost afferma:

«Molti problemi sembrano sparire quando si è a contatto con la musica e il carillon non è che una “scatola musicale” a cui solitamente si legano ricordi. Questo singolo è la nostra prima “scatola musicale”, cui abbiamo affidato alcuni dei problemi che in determinati periodi ci hanno toccato, per renderli ricordi di cui andare fieri».

Conosciamo meglio i tre protagonisti di questo brano:

Neblo, all’anagrafe Mattia Paladini, è un artista, produttore e dj leccese. Inizia ad interessarsi alla musica da giovanissimo, seguendo i concerti e le prove del padre e del bisnonno, entrambi membri di band locali. Studia per anni la chitarra, finché decide di intraprendere la carriera di producer e Dj. Nel 2014 partecipa ad un “remix contest” online, promosso da Jennifer Lopez per il suo brano con Iggy Azalea “Booty”. Il suo remix si piazza all’ottava posizione della classifica mondiale redatta dalle stesse artiste. Influenzato da rock, pop, urban e musica elettronica, Neblo raggiunge presto un sound maturo e il 12 Agosto del 2016 si esibisce sul Main Stage del Parco Gondar di Gallipoli come supporter ufficiale della star francese David Guetta. È su quel prestigioso palco che Neblo presenta dal vivo il suo nuovo remix della hit mondiale di Billie Eilish “Ocean Eyes”, traccia che pubblicherà esclusivamente su YouTube il 5 ottobre 2016. Attualmente è impegnato alla lavorazione al suo primo EP con artisti italiani ed alla produzione di brani inediti d’ispirazione trap, hip hop, pop, dance, electro e EDM. (Segui Neblo su Facebook e su Instagram).

Worst, nome d’arte di Luca Leo, nasce a Lecce nel 1998. Da sempre appassionato di hip hop, inizia a scrivere testi rap all’età di 13 anni. Si cimenta presto con i freestyle, allenandosi ogni giorno con il suo amico fraterno Cristian, in arte Enemy, cresciuto insieme a lui nella stessa strada, a Surbo. Nell’estate 2017, durante una battaglia di freestyle a cui partecipa anche Enemy, Worst viene notato da Neblo, produttore e musicista della loro zona, che gli propone di scrivere una canzone e di iniziare a lavorare insieme su dei beat da lui realizzati. Dalla collaborazione con il producer, matura una crescita artistica importante, che lo configura come un rapper versatile, in grado di spaziare da testi aggressivi pieni di punchline (rime di impatto), ad una scrittura più introspettiva e minimale. Nel 2018, Worst ha registrato i suoi primi singoli di debutto ed è al lavoro per realizzare il suo primo album in studio. (Segui Worst su Facebook e su Instagram).

Enemy, pseudonimo di Cristian Sava, nasce a Nardò (Lecce) il 12 Agosto 1996. Ha sempre avuto la passione per la musica e per il canto, che ha approcciato esplorando vari stili. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Artistico, decide di dedicarsi completamente alla musica e comincia a dilettarsi con il freestyle. Nell’estate del 2017, durante una battaglia di freestyle alla quale era presente insieme a Worst, Enemy conosce Neblo, produttore e musicista della zona, che invita entrambi nel proprio studio a Surbo, in Puglia. Passa poco perché Enemy inizi a scrivere e registrare quotidianamente canzoni al fianco di Neblo. Enemy è attualmente impegnato nella realizzazione di brani inediti e del suo primo album. (Segui Enemy su Facebook e su Instagram).

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Parole & Dintorni.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi