Il Volo: esce il 20 Settembre il film “Un amore così grande”

Molto in voga negli anni Sessanta, i “musicarelli” (nome dato negli ambienti romani), sono un sottogenere cinematografico che si prefiggeva l’obbiettivo di portare notorietà ad un particolare artista che avrebbe pubblicato, nel breve periodo, un nuovo album. Spesso, infatti, i titoli dei “musicarelli”, corrispondevano infatti a quello di una determinata canzone dell’artista che ne era protagonista. Dai “musicarelli melodici” (termine che definisce tutti quelli appartenenti al secondo dopoguerra) di Claudio Villa, a quelli degli anni Sessanta con protagonisti come Gianni Morandi, Al Bano, Rita Pavone, Adriano Celentano, Mina, Bobby Solo, Little Tony, Orietta Berti, Caterina Caselli, Mal, Tony Renis e molti altri, fino ad arrivare agli anni Ottanta con Nino D’Angelo. Oggi, nel 2018,  il regista Cristian de Mattheis firma come opera prima una sorta di “musicarello lirico”, con la partecipazione del gruppo Il Volo.

“Un amore così grande”, questo è il titolo, tratto dalla reinterpretazione, di enorme successo de Il Volo, del famosissimo brano di Claudio Villa, uscirà nelle sale il 20 Settembre, in 100 copie con Medusa.

I protagonisti sono Giuseppe Maggio, l’esordiente Francesca Loy ed, ovviamente, Il Volo (trio composto da Ignazio Boschetto, Gianluca Ginoble e Piero Barone), che interpreteranno il ruolo di mentori/angeli custodi del protagonista.

Per scoprire la trama, clicca qui.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi