Detevilus Project: è online “Reborn”, il suo album di debutto

E’ online “Reborn“, il debut album del Detevilus Project, anticipato dall’omonimo singolo di cui vi abbiamo parlato qui.

Il disco, composto da 13 canzoni, è la somma di tutte le esperienze e sperimentazioni provate da Matteo in 10 anni di vita del suo progetto.

Si possono infatti sentire le sonorità più tipiche del Death Metal, unite ad intrecci tendenti al Prog, spunti Djent, sempre con un occhio di riguardo alla melodia. Accordature basse (chitarre a 7 e 8 corde), screams e growls, rafforzati talvolta da un cantato più “clean”.

I temi trattati sono diversi: si va dalla depressione, al ritrovare la propria identità; dalla resilienza, all’amore, le e passioni ed a Madre Natura.

“Reborn” è un punto di arrivo, ma non di fermata: il viaggio del Detevilus Project riprenderà a breve.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Felice Capasso.

Potrebbe interessarti ...