In “A Tue Spese”, le barre di Simos raccontano la società italiana, chiusa in un barattolo, tra contraddizioni e riflessioni

E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali “A Tue Spese“, il nuovo singolo di Simos.

Un brano coraggioso che racconta il nostro Paese e le sue contraddizioni: una raccolta di verità scomode che rappresentano la situazione politico-sociale dell’Italia, mantenendo un tono critico, ma allo stesso tempo riflessivo.

«E’ nata la necessità di scrivere in rima un messaggio da leggere in ogni suo dettaglio – racconta l’artista -. L’anima dell’ hip hop è la sua espressione di protesta, un linguaggio che senza mezzi termini rappresenta la realtà e in questo momento più che mai sono pronto ad abbandonare la “confort zone” del mio rap più intimo e riflessivo, per rappresentare un sentimento di rabbia ed insoddisfazione che appartiene a più di una generazione. Sento il bisogno di farlo perché nessuno ne sta parlando più di tanto».

“A Tue Spese” è un viaggio in musica all’interno della società italiana, vista dagli occhi di un giovane. Il testo analizza il Belpaese reduce da anni di crisi economica e politica, mettendo in chiaro come ciò che non funziona, c’è da molto tempo ed il lockdown degli scorsi mesi ha solo ingigantito le conseguenze.

La produzione è nata da un’idea musicale scritta da Simos e successivamente arrangiata da Croki, già al lavoro al fianco del rapper nei progetti precedenti.

 

Si ringraziano Simos ed l suo Staff per la collaborazione.

Potrebbe interessarti ...