Hype Zulu torna con “Come No”, il suo nuovo singolo

Pic by Beatrice Chima

E’ online “Come No” (Maqueta Records/Artist First), il nuovo singolo di Hype Zulu.

Il brano racconta la mancanza di fiducia che può presentarsi all’inizio di una conoscenza, quando temiamo che una relazione affettiva possa farci soffrire e per questo rischiamo di non viverla appieno. Questa tematica viene però affrontata con leggerezza,nell’immaginario collettivo dell’estate, quindi, del divertimento, della spensieratezza, immaginandosi a ballare come si faceva negli anni ’80 nelle balere.

“Come No” è quindi un brano estivo, non solo per l’atmosfera, ma per la fusione di Pop, Trap ed Indie, a cui l’artista ha voluto aggiungere anche un pizzico di sound anni ’80, ponendo così la sua cifra stilistica.

«”Come No” è il mio terzo singolo – dichiara Hype Zulu – e con questo brano mi affaccio ad un nuovo stile che sto cercando di sperimentare su me stesso. Siamo apparentemente nel mondo Trap, ma ben lontani da quegli usi e costumi e con delle vaghe influenze Indie, ma solo dal punto di vista narrativo. C’è stato un lavoro di contaminazione molto particolare anche nei suoni e nelle riverberazioni. Ho voluto una linea melodica ben definita, con delle back vox e dei cori, fatti insieme ad Elizabeth Anav, che potessero valorizzare e colorare la mia parte vocale. Sono stato ispirato da una bozza di produzione di ThaiBeats trovata online e con la collaborazione del mio produttore artistico Fernando Alba e del fonico Francesco Trecapelli, abbiamo fatto una selezione degli strumenti tratti dal beat, risuonato e riarrangiato alcune parti. È stato un lavoro lungo, ma ne è valsa la pena».

 

Biografia.
Hype Zulu, pseudonimo di Leoluca Zarfati, è un cantautore italiano. Nasce a Roma nel 1998 e compie i primi passi nella musica partendo dal coro delle voci bianche presso l’Accademia di Santa Cecilia. Dopo qualche anno di esplorazione nel mondo Pop, Rap, Trap, inizia a scrivere le sue prime canzoni, pubblicandole con il nome d’arte Hype Zulu. I brani ed i videoclip riscuotono un discreto interesse dagli amanti del genere ed iniziano così anche le prime collaborazioni con artisti già affermati della scena Rap e Trap. La produzione del primo singolo, “Novantotto, chiudi gli occhi“, è affidata a Fernando Alba, che lo incide con Seby Burgio al pianoforte e Matteo di Francesco alla batteria (mix e master Francesco Trecapelli), con un videoclip molto forte e toccante per le argomentazioni trattate. Hype Zulu ha successivamente rilasciato “Giorno X” che ha riscosso un grande successo nel mondo Social, specialmente Tik Tok, dove, ha trovato gradimento fra i Tiktokers più famosi, che hanno condiviso e postato il pezzo abbinandolo a diverse performance, facendolo diventare virale. A Maggio 2020 Hype Zulu pubblica “Come No”, mentre continua a lavorare alla realizzazione del suo primo album.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Samantha Suriani.

Potrebbe interessarti ...