Cinzella Festival 2019, svelati i primi ospiti: dai White Lies ai Franz Ferdinand, passando per la seconda imperdibile data degli Afterhours

L’Associazione Culturale AFO6 – Convertitori di idee, in collaborazione con RADAR Concerti e con il Patrocinio di APULIA film Commission, annuncia i protagonisti del Cinzella Festival 2019, il festival dedicato a musica e cinema che, quest’anno, si terrà dal 17 al 20 agosto a Grottaglie (TA), nell’incantevole ed unico scenario delle Cave di Fantiano, per la direzione artistica dell’attore Michele Riondino.

Di seguito, il programma completo.

17 Agosto: i Battles, ovvero la Networked Band, un progetto capace di combinare arte, sperimentazione e tecnologia nella musica, arrivano al Cinzella per un’unica esclusiva data italiana, nella quale presentaranno in anteprima il nuovo album, in uscita in autunno per Warp Records. Nato nel 2002 dalle menti del batterista John Stanier (Helmet e Tomahawk), del chitarrista e tastierista Ian Williams (Don Caballero e Storm & Stress) e del chitarrista David Konopka (Lynx), il (super)gruppo unisce avanzi prog al rock più sperimentale, per sonorità segnate dall’era post industriale e computerizzata.

18 Agosto: i White Lies presenteranno dal vivo il nuovo album “Five“, uscito lo scorso 1° Febbraio per PIAS Recordings, che festeggia i primi dieci anni di carriera della band. Il disco, vede un’energia rinnovata nella creatività del trio londinese, ancora una volta capace di allargare i suoi territori sonori dall’electro rock al synth pop. Il risultato è un album importante ed ambizioso, che segna il capitolo più maturo della discografia dei White Lies, nei testi e nella sperimentazione musicale.
I Marlene Kuntz festeggeranno sia i trent’anni di attività, che il ventennale del loro terzo disco “Ho Ucciso Paranoia“. Un viaggio a ritroso ricco di emozioni, che per qualcuno potranno anche trasformarsi in nostalgia, ma densa di vitalità positiva e rigenerante: lo faranno con 10 concerti doppi (da cui “30-20-10MK al quadrato”), un primo tutto acustico ed un secondo elettrico, per un totale di quasi tre ore di spettacolo. “Abbiamo deciso di portare avanti l’esperimento fatto lo scorso ottobre a Milano, quando un pubblico attento ed emozionato ci seguì in queste due nostre dimensioni. Allora fu un esperimento, ora sarà una conferma, assecondando il desiderio di portare in giro per l’Italia la doppia anima che è insita nel nostro stesso nome” – Marlene Kuntz.

19 Agosto: a sorpresa, dopo poco più di un anno dalla memorabile ed ormai storica data del 10 Aprile 2018 al Forum di Assago da cui, lo ricordiamo, è stato tratto un CD/DVD live dal titolo “Noi Siamo Afterhours” la band capitanata da Manuel Agnelli ha recentemente annunciato la partecipazione al Sonic Park Festival di Bologna, il 18 Luglio. Oggi, a distanza di qualche settimana, gli Afterhours ci sorprendono di nuovo dando notizia di una seconda, ultima ed esclusiva data per il 2019. Saranno le sole due opportunità per vedere sul palco la band milanese che ha scelto, dopo il Forum, di prendersi un lungo periodo di lontananza dalle scene.
Abbiamo scelto Taranto perchè negli ultimi anni ci siamo particolarmente legati a questa città. Taranto vive di grandi contraddizioni ma negli ultimi anni grazie anche al lavoro di molti artisti ed operatori culturali liberi si sta rilanciando alla grande e noi siamo felici di fare parte in qualche modo di questo rilancio – afferma la band – Ci sembrava inoltre un gesto rispettoso e affettuoso nei confronti di tutti i fan del sud Italia che avranno così modo di vederci dal vivo dopo un lungo periodo di assenza“.

20 Agosto: pietra miliare dell’indie pop, i Franz Ferdinand hanno pubblicato lo scorso 09 Febbraio “Always Ascending“. Prodotto da Philippe Zdar dei Cassius, il disco rinnova ma non tradisce le radici indie pop/rock dei FF e fa innamorare di sé pubblico e critica. “Always Ascending is, everywhere you look, a record driven by vim, vigour and ideas, and plenty of Kapranos’ idiosyncratic way with a lyric.” – NME. “Always Ascending” è solo l’ultimo tassello di una carriera iniziata con l’indimenticabile esordio discografico “Franz Ferdinand” (anno: 2004), album che ha portato la band ad essere considerata oggi un’istituzione della musica alternative ed uno dei progetti più illuminanti del nuovo millennio musicale.

Come ogni anno, il Cinzella avrà poi una sezione dedicata al cinema d’autore. Verranno presto annunciati nuovi nomi in cartellone dell’area musica.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Astarte Agency.

Potrebbe interessarti ...