Power Hits 2018: vincono i BoomDaBash e Loredana Berté. La serata, tutti gli artisti ed i premi assegnati

Si è tenuta ieri sera, a partire dalle ore 20.30, la seconda edizione del Power Hits Estate, evento organizzato dall’emittente radiofonica RTL 102.5, presso il meraviglioso contesto dell’Arena di Verona.

Ma in cosa consiste? Per 10 settimane, gli ascoltatori di RTL, hanno avuto la possibilità di votare la loro canzone preferita dell’estate 2018, scegliendola tra i 50 brani forniti da EraOne e, proprio ieri sera, è stato decretato il “tormentone ufficiale”.

Lo show è iniziato alle 20.30 in punto; non un minuto prima e non uno dopo.

Una pioggia di coriandoli è scesa sulla spettacolare Arena di Verona e Biagio Antonacci, con la sua “Mio Fratello” ha aperto le danze, dedicando il brano alla memoria del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, assassinato il 3 Settembre del 1982.

A condurre la serata, la radiosa e sempre bellissima Giorgia Surina ed il collega conduttore radio televiso Angelo Baiguini dal palco, e la carismatica Alessandra Zacchino (conosciuta come “La Zac”) e Fabrizio Ferreri, dal backstage.

Dopo l’esibizione di Biagio Antonacci, salgono sul palco Fabrizio Moro ed Ultimo che cantano la loro hit estiva, il brano “L’eternità (il mio quartiere)“. Fabrizio lascia spazio ad Ultimo, che esegue un medley piano-voce di tre brani tratti dal suo primo Album “Peter Pan“, interpretando “Il Ballo delle Incertezze” (che l’ha portato alla vittoria di Sanremo Giovani), “Cascare nei tuoi occhi” (nuovo singolo, in uscita la prossima settimana) e “La Stella più Fragile dell’Universo“.

Dopo l’atmosfera romantica e poetica di Ultimo, l’Arena si scalda con l’arrivo del “King della Trap”, Sfera Ebbasta, che si esibisce con la sua “Rockstar” ed annuncia l’avvio del suo Tour Europeo, in partenza dal 13 Settembre.

Con un ironico discorso preso dall’inizio del testo dell’artista in arrivo, sul farmaco analgesico ed antipiretico più conosciuto, Giorgia Surina ed Angelo Baiguini danno il benvenuto al cantautore 29enne di Latina “Calcutta”, che canta proprio la sua “Paracetamolo“.

Giunge il momento del primo grande ospite della serata, un artista internazionale, con alle spalle 41 album(tra inediti, live e raccolte): Renato Zero. Con una versione ancora più dance di “Triangolo” (brano già super ballabile e ballato dalla sua uscita, che risale a ben 40 anni fa, nonostante suoni sempre moderno e fresco), Renato si scatena e, con lui, tutti i presenti. Da grandissimo artista quale è, ringrazia tutti i presenti e tutte le persone che lo hanno sempre supportato e seguito nel suo fenomenale percorso artistico.

Dopo l’ospite, si torna in gara, senza però smettere di ballare e divertirsi; è infatti il momento di Alvaro Soler che con la sua “La Cintura” e la sua solarità, accende tutti; dai più piccini ai più grandi ed annuncia l’uscita del suo nuovo album, il secondo in carriera, che sarà pubblicato il 7 Settembre.

Dopo diverse esibizioni maschili, arriva a calcare il palco la prima donna della serata: la bellissima e radiosa Emma, che interpreta “Mi Parli Piano“, singolo tratto dal suo album “Essere Qui“.

Emma lascia il palco, ma ci ritorna subito dopo, per cantare, per la prima volta dal vivo e tutti insieme “Faccio Quello Che Voglio” di Fabio Rovazzi, con la partecipazione, oltre che di Emma, di Nek ed Al Bano, che regalano al pubblico un momento davvero speciale. Fabio racconta che, il videoclip del brano, è il primo di una trilogia di cortometraggi (che non vediamo l’ora di scoprire), ed Al Bano interpreta a cappella, insieme al pubblico, il ritornello di uno dei suoi maggiori successi, “Nel Sole“.

Emma, Fabio ed Al Bano lasciano il palco, mentre Nek rimane e gli viene consegnato il primo premio della serata, il primo “Power History”, per il brano “Lascia Che Io Sia“, colonna sonora dell’estate 2005 che interpreta live per la gioia di tutti.

Arriva il momento di un altro grande ospite, questa volta internazionale. E’ Alice Merton, la cantante diventata famosa in tutto il mondo con “No Roots“, che quest’anno ha presentato un altro grande successo, con cui si esibisce all’Arena: “Lash Out“.

Un’altra grande donna della musica italiana è pronta ad esibirsi: si tratta di Malika Ayane, che con la sua personalità artistica forte e camaleontica, ipnotizza la platea con il brano “Stracciabudella“. Dal 21 Settembre, Malika sarà in tour, in un tour particolare: una sera si esibirà nei teatri con una formazione e, la sera successiva, si esibirà nei club con un’altra formazione. Uno spettacolo imperdibile per gli amanti della cantautrice milanese.

Dopo Malika, arriva il duo più amato dalle giovanissime (ma non solo) italiane (ed anche qui, non solo italiane): si tratta di Benji e Fede, i due ragazzi modenesi che con la loro “Moscow Mule” accendono la platea.

Tra divertimento, risate e balletti, c’è spazio anche per riflettere sul nostro Paese, anche con l’aiuto di Ghali che con la sua “Cara Italia” (che, tra i molti altri, ha raggiunto anche il traguardo del video italiano più visto nelle prime 24 ore), emoziona ad ogni ascolto. Anche il tour di Ghali, nei palazzetti italiani, è in partenza: la prima tappa sarà il 18 Ottobre al Palabam di Mantova e, l’ultima, il 13 Novembre al Palalottomatica di Roma.

Pronti a cantere? Arrivano loro, una delle band più amate, apprezzate e seguite di tutta Italia: i Thegiornalisti. Con “Felicità puttana“, Tommaso Paradiso, Marco Primavera e Marco Antonio Musella sono riusciti a firmare un altro successo, dopo il tormentone della scorsa Estate “Riccione“. Mario Limongelli, presidente della P.M.I. (Produttori Musicali Indipendenti), consegna, per la seconda volta consecutiva, il premio per il brano più ascoltato nelle radio (secondo la classifica ed i dati EarOne), per “Felicità Puttana”, ai 3 ragazzi romani, che sono la prova che anche la Musica Indipendente, in Italia, può fare e dare davvero moltissimo.

E dopo Roma, arriva sul palco Milano, con Emis Killa e la sua “Rollercoaster“.

Un altro ospite è in arrivo e si tratta di un artista di fama mondiale, in carriera da ben 20 anni (anche se appare sempre giovanissimo): Bob Sinclar. Dietro alla sua consolle, suona per il pubblico dell’Arena “I Believe“, il suo successo estivo.

Si ritorna in Italia con uno dei gruppi più stimati e seguiti: i Negramaro, che, oltre a cantare la loro romantica hit estiva “Amore che torni“, fanno fare a tutti un piacevolissimo tuffo nel passato, interpretando “Parlami d’amore“, super tormentone dell’estate 2007, per cui ricevono il  premio “Power History”.

Dal salento, si passa ad una collaborazione che ha incantato tutti nei mesi più caldi dell’anno, con un brano che richiama il passato con riferimenti ad oggetti e termini usati dagli adolescenti della scorsa generazione(quella della nostra Redazione compresa), e mescola il rap al pop dolce di Francesca Michelin. Si tratta di “Fotografia“, il brano di Carl Brave tratto dal suo primo album da solista “Notti Brave“, che vede il featuring del rapper romano con uno dei rapper “storici” italiani, Fabri Fibra, ed, appunto, la splendida Francesca Michelin.

Restando sul genere e con un altro rapper in carriera da molti anni, il palco è pronto per il “Guerriero” Guè Pequeno che, quest’estate, insieme al cantante, dj e produttore mauriziano (naturalizzato francese) Willy William, ci porta alla scoperta del “Lungomare Latino“. Guè, al secolo Cosimo Fini, annuncia che il suo nuovo album, “Sinatra” uscirà il 14 Settembre e spiega il significato del titolo: “Sinatra è una figura iconica”, dice ed è quello che spera di essere anche lui per quanto riguarda la scena rap italiana.

Ma Fabri Fibra e Guè Pequeno non sono gli unici rapper con una lunga carriera alle spalle a calcare il palco dei Power Hits 2018: dopo Guè, infatti, sono pronti ad esibirsi i The Kolors, che, per il loro tormentone estivo 2018, non sono soli: con loro c’è uno dei più grandi artisti italiani, che si è fatto strada partendo da zero, come molti altri, certo, ma arrivando a riempire San Siro insieme a Fedez, lo scorso 1 Giugno: stiamo parlando, ovviamente, di J-Ax, che canta “Come Le Onde” insieme ai The Kolors e Stash, il frontman della band, con molta umiltà, ringrazia pubblicamente Ax, ed afferma che, molto del successo del brano, è dovuto proprio alla partecipazione del rapper di Cologno (noi siamo certi che, J-Ax abbia contribuito al successo del brano, ma siamo altrettanto sicuri che i The Kolors siano bravissimi anche da soli).

L’atmosfera è calda nonostante la brezza fresca, ma quello che accade immediatamente dopo è a dir poco meraviglioso.

E’il momento di un altro ospite, questa volta sono due e sono un’icona della musica rock alternativa/progressive, di quel genere definito “arena rock”, in carriera dal 1998: stiamo parlando dei Thirty Second To Mars.

Con “Dangerous Night“, il pubblico è già in fermento, ma è alla fine del brano che accade la magia: Jared Leto, leader della band, chiama sul palco moltissime persone del pubblico: suoi fan, mamme con bambini, ragazze e ragazzi estasiati dall’idea di salire su quel fantastico palco e, con immenso stupore di tutti, conduttori compresi, “Rescue Me” diventa uno spettacolo unico, tanto inaspettato quanto meraviglioso; una grande festa.

Una Grande Festa” è anche il titolo del brano che segue, la hit estiva di Luca Carboni. Luca, in attività dal 1981 e cantautore di grandi successi, annuncia che il suo nuovo tour partirà il 12 Ottobre, data che coincide con il giorno del suo 56esimo compleanno.

Un’altra grandissima vocalità e personalità femminile della musica italiana è pronta ad esibirsi in questa splendida serata: è Dolcenera che, tornata dal Brasile, ha portato con sé, all’interno del suo album, dei suoi brani, molte delle sonorità tipiche del Paese sudamericano e, in occasione del Power Hits Estate 2018, propone “Un altro giorno sulla Terra“, scatenandosi e facendo scatenare anche tutti gli spettatori.

La serata riserva ancora molte sorprese, molte altre hit estive devono essere cantate e, tra queste, non poteva certo mancare “Nero Bali“, interpretata da una bellissima e raggiante Elodie, accompagnata da Michele Bravi e Guè Pequeno. Il conduttore Angelo Baiguini, chiede ad Elodie come e da dove è nata questa “strana” collaborazione tra i tre e così, la 28 enne romana, racconta che con Michele è nata una bellissima amicizia ed hanno pensato che sarebbe stato bello lavorare insieme, mentre, per quanto riguarda la partecipazione di Guè, è stata proprio Elodie a chiedere alla Universal (Etichetta Discografica di tutti e 3 gli artisti), la possibilità di farlo collaborare, perchè, spiega “è il mio rapper preferito”.

E’il momento di far tornare sul palco un artista che, come pochi altri nomi illustri della musica italiana, ha la capacità, il dono (o chiamatelo come preferite), di farsi seguire, apprezzare ed amare da generazioni diverse: J-Ax.

“Lo zio” d’Italia, con la grinta, la carica e “la fotta” che, da sempre, lo contraddistinguono, esegue un medley di alcuni dei suoi successi, accompagnato, come sempre, dalla sua spalla Space One e dall’Accademia delle Teste Dure: inizia con “Immorale“, per poi passare a “Spirale Ovale” e terminare con “Maria Salvador“, per la quale, oltre che per i 25 anni di splendida carriera, riceve il premio “Power History” per l’estate 2015.

Maria Salvador è cantata con Il Cile, proprio come il nuovo singolo della prossima artista pronta ad esibirsi sul palco dell’Arena di Verona: stiamo parlando della splendida Bianca Atzei, che insieme a Il Cile e Jerico ha pubblicato lo scorso 1 Settembre “Come in un’Isola“, ma che, per l’occasione dei Power Hits Estate 2018, interpreta “Risparmio un sogno

C’è ancora spazio per tanti artisti, tanta musica ed ecco arrivare sul palco loro; tra i protagonisti indiscussi dell’estate 2018, con un brano che ha fatto ballare tutti: Takagi & Ketra con Gusy Ferreri (e Sean Kingston, che non era però presente alla serata), mandano in fermento la platea con la loro “Amore e Capoeira“. Sul palco sale Enzo Mazza (Presidente F.I.M.I. – Federazione Industria Musicale Italiana), che consegna ai tre il premio per la canzone italiana più venduta, tra download e streaming. Dopo di lui, sale Mario Andrea Ettore(Responsabile SIAE per la Comunicazione), che consegna il premio al trio per il brano più suonato nei locali e ricorda, insieme ad Angelo Baiguini, che Takagi & Ketra hanno prodotto moltissime hit negli ultimi anni, ma molte anche tra quelle di questa Estate, e che tutti i brani che toccano, diventano oro (ed effettivamente è così: solo ieri sera, i due produttori, hanno portato a casa quattro premi: “Felicità puttanaa” dei Thegiornalisti, “Amore e Capoeira” -2 premi-, ed il brano vincitore della serata…).

Un altro ospite internazionale è in arrivo: è Burak Yeter, che con il suo remix di “My Life Is Going“, con la voce di Cecilia Krull, è parte della colonna sonora della serie Netflix “La Casa di Carta”, e dell’estate di moltissimi italiani che adorano il brano dal primo ascolto.

E’poi il momento della splendida Annalisa, che con la sua “Bye Bye” fa cantare e ballare tutta l’Arena.

Un altro premio “Power History” sta per essere consegnato e viene donato alla grandissima Loredana Berté, che con “Non sono una signora” fa scatenare tutte le generazioni presenti e, da artista immensa quale è, ringrazia sentitamente tutte le persone che l’hanno sempre sostenuta.

L’ospite internazionale Mihail, arriva sul palco con la sua “Who You Are” e la serata è quasi giunta al termine.

Sono infatti pronti Le Vibrazioni con Jake La Furia, che portano a Verona il loro “Amore Zen“, a cui segue la protagonista indiscussa di tutte le ultime estati: Baby K.

Claudia, bellissima e frizzantissima, carica il pubblico “Da Zero a Cento” e tutti sono pronti ad accogliere i vincitori.

Ma prima di decretarli, vi è una delle esibizioni più attese da parte del pubblico fedele di ascoltatori di RTL 102.5; quella del “bizzarro” duo composto dal superlativo cantautore e paroliere Cristiano Malgioglio e da uno dei conduttori radiofonici più amati, Fernando Proce. Con “Danzando Danzando” l’Arena si colora ed è pronta ad incoronare il vincitore dell’edizione 2018.

Salgono sul palco Cristina, l’ascoltatrice che è stata estratta da RTL per consegnare il premio finale, Giorgia Surina, Angelo Baiguini, La Zac e Fabrizio Ferreri ed annunciano i vincitori: sono i BoomDaBash con Loredana Berté, che con “Non Ti Dico No“, hanno conquistato l’Italia nella sua magica e favolosa Estate 2018.

Grande escluso, uno dei protagonisti indiscussi di questa Estate: Irama con “Nera“, brano che, ad ogni modo, ha già vinto moltissimo e che, siamo certi, sarà comunque un simbolo di quest’estate.

Una serata magnifica, una vera festa per la Musica.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi