Giuseppe Anastasi torna con “Polistirolo”, un brano elettro-rock a tema sociale, una denuncia in musica ai cambiamenti climatici che il mondo sta attraversando. Il 23 Luglio, live a Roma

Da venerdì 17 luglio sarà disponibile su tutte le piattaforme streaming “Polistirolo” (Giuro Srl/Believe Digital), il nuovo singolo dell’autore e compositore Giuseppe Anastasi, apripista del suo nuovo album di prossima pubblicazione.

Il brano è un elettro-rock a tema sociale, con un ritornello martellante ed uno specifico riferimento all’isola di plastica grossa come la Spagna nel mezzo dell’Oceano Pacifico: una tragica denuncia dei tragici cambiamenti climatici in atto.

«”Polistirolo” – racconta Anastasi – è una canzone dall’anima puramente rock, con l’intrusione dei sintetizzatori. La musica l’ho scritta insieme a Valter Sacripanti e Cristian Pratofiorito. Questa però e’ una canzone che parte dal testo, l’ho scritto quasi di getto dopo aver visto la foto dal satellite del pacific trash vortex. Ebbi una reazione mista tra lo schifo ed il preoccupato, soprattutto per mio figlio, ha 5 anni, per lui e per tutte le generazione future».

Inoltre, giovedì 23 Luglio, l’artista si esibirà in concerto a Roma, nell’ambito di “ConFusione FEST”, la rassegna di concerti organizzata da “L’Asino che Vola” ed il Let it Beer, che si terrà in Via Galla Placidia 184 (inizio concerto ore 21.30 – ingresso libero con obbligo di prenotazione. Info ai numeri 3382751028 – 3939413368).

Per l’occasione, Giuseppe Anastasi sarà accompagnato da Valter Sacripanti, Cristian Pratofiorito, Antonio Lusi e Elvys Damiano. Sul palco, anche Carlotta Scarlatto.

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa Parole & Dintorni.

Potrebbe interessarti ...