Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Boschetti, nasce a Cinisello Balsamo il 7 Dicembre 1992.

Inizia la sua carriera artistica nel 2011, inserendo video su YouTube, senza riscuotere, inizialmente, alcun successo.

Proprio tramite YouTube, viene notato dal produttore di Settimo Milanese Charlie Charles, che decide di contattarlo per proporgli un’eventuale collaborazione, ma il rapper di Cinisello, in quell’occasione, rifiuta.

Ma nel 2012, i due si incontrano ad un party di Hip Hop TV, e dopo una cena al Mc Donald’s, decidono di avviare la loro collaborazione, formando il collettivo “Billion Headz Money Gang”, meglio conosciuto con l’acronimo BHMG.

Il 15 settembre 2013, Sfera pubblica “Emergenza Mixtape Vol. 1”, composto da 20 brani inediti.

A partire da Novembre 2014, Sfera e Charlie Charles, producono svariati lavori, che pubblicano su YouTube e, dopo la pubblicazione del video del brano “Panette”, Sfera viene contattato da alcune case discografiche.

L’11 Giugno 2015, viene pubblicato “XDVR”, primo album di Sfera Ebbasta, prodotto interamente da Charlie Charles.

La prima versione esce in freedownload, per un’etichetta totalmente indipendente, ma, in seguito, il 23 Novembre 2015, l’album viene ripubblicato in versione “reloaded” per Roccia Music, l’etichetta discografica indipendente di Marracash e Shablo. Oltre ai brani già presenti nella versione originale, la nuova pubblicazione include gli inediti “XDVRMX” (con Marracash e Luchè), “Ciny” e “Trap Kings”. Questo porta il genere musicale proposto da Sfera Ebbasta, il trap, ad una nuova notorietà su tutto il territorio italiano. Come per il rap, anche il trap, in questo caso quello di Sfera, riceve seguito ed approvazione (anche da parte dei media), ma anche critiche, in quanto i suoi brani parlano spesso di attività criminali e consumo di sostanze stupefacenti.

Il 9 Settembre 2016, viene pubblicato il secondo album del “King del Trap”, intitolato  “Sfera Ebbasta” ed anticipato dai singoli “BRNBQ”, “Cartine Cartier” e “Figli di papà”.

In questo album, distribuito dalla major Universal, Sfera, si distacca dalle tematiche più “gangsta” del primo disco per trattare argomenti più ampi.

Supportato da una promozione anche a livello televisivo, partecipando a trasmissioni come Matrix Chiambretti su Canale 5 ed alla trasmissione radiofonica Albertino Everyday, condotta da Albertino su Radio Deejay, il disco ottiene un ottimo successo in Italia, debuttando in vetta alla classifica degli album ed entrando anche in classifiche di vari paesi europei, oltre ad essere stato certificato disco d’oro dalla FIMI per le oltre 25.000 copie vendute.

Da Ottobre 2016 a Marzo 2017, l’album viene supportato anche dallo “Sfera Ebbasta Tour” che riscuote un ottimo successo.

Il 10 marzo 2017 Sfera Ebbasta pubblica il singolo inedito “Dexter” prodotto da Charlie Charles e Sick Luke, e nello stesso periodo prende parte al singolo “Bimbi” di Charlie Charles, con Izi, Rkomi, Tedua e Ghali.

Successivamente, Sfera si esibisce ai TIM MTV Awards 2017 ed ai Wind Music Awards 2017, ed, in occasione di questi eventi, presenta un ulteriore inedito, “Tran Tran”, pubblicato il 9 giugno per il download digitale.

Il 22 settembre dello stesso anno, viene pubblicato il singolo “Lambroghini” di Guè Pequeno, tratto dal suo album “Gentleman”, che vede la partecipazione vocale di Sfera Ebbasta.

Il 19 gennaio 2018 esce il terzo album in studio di Sfera, “Rockstar”, prodotto, anch’esso, da Charlie Charles.

Il disco è stato commercializzato nelle edizioni italiana ed internazionale, la seconda caratterizzata da collaborazioni con svariati artisti, quali Tinie Tempah e Rich the Kid, ed ha debuttato in vetta alla Classifica Album FIMI.

Contemporaneamente, tutti gli 11 brani presenti nell’album, conquistano le prime dodici posizioni della Top Singoli.

Grazie al successo del disco, Sfera Ebbasta è diventato il primo artista italiano a posizionarsi tra i primi cento della classifica mondiale stilata da Spotify.

Il 13 marzo 2018, insieme a Charlie Charles, Sfera Ebbasta annuncia la fondazione dell’etichetta discografica Billion Headz Music Group.

Il 4 maggio viene pubblicato l’inedito “Peace & Love”, in collaborazione con Ghali, ed il 20 Luglio viene pubblicato “Pablo”, brano, questa volta, prodotto da Rvssian e non da Charlie Charles, che fa il suo esordio in vetta alle principali classifiche italiane.

Il 02 Agosto 2018, Guè Pequeno entra a far parte dell’Etichetta Discografica Billion Headz Music Group (chiamata anche BHMG).

 

 

 

Clicca sulle icone sottostanti per le Pagine Artista Ufficiali(Facebook, sito Web, Instagram, Twitter, YouTube, Spotify, ecc ecc), le prossime Date e l’acquisto dei Biglietti.

0

Rispondi