Videointervista a Sarai: “La musica è sempre stata il mio punto di riferimento”

Un’artista completa, un talento a 360 gradi: questa è Sarai, cantautrice e musicista romana che grazie ad un timbro tipicamente Black, una versatilità da far invidia alle più grandi star ed una personalità energica e frizzante, si sta facendo sempre più strada nel panorama musicale italiano, prima come frontwoman di una band – i Four Vibes – ed ora come solista.

Come annunciato in questo articolo, “Ci hai perso tu” è il suo primo singolo in lingua italiana e rappresenta anche il suo esordio in qualità di solista: il brano, ricco di sfumature, è un abbraccio all’anima e ci esorta ad amare noi stessi, trasformando la rabbia per una storia d’amore giunta al termine in grinta e la frustrazione in carburante per ricominciare a vivere.

Ad accompagnare la canzone, il videoclip ufficiale, diretto da Elena Tittarelli, visibile qui.

Bella, determinata, con una scrittura fluida e diretta ed una voce che giunge al cuore, Sarai sta costruendo la sua carriera artistica tassello dopo tassello, portando in Italia un nuovo genere, una fusione tra Black Music, Indie e Pop, il tutto contaminato da sonorità d’Oltreoceano che strizzano però l’occhio anche a produzioni tipicamente mediterranee. Un mix unico da tenere d’occhio e, soprattutto, in playlist.

In questa splendida chiacchierata a cuore aperto, realizzata per gli utenti di Musica In Contatto, Sarai parla anche di “La pioggia su Roma“, release appena approdata negli stores, che la vede collaborare con altre tre punte di diamante di casa The Bluestone Records, ovvero Cecile (Festival di Sanremo 2016 Categoria Nuove Proposte, X Factor Italia 2020), Mercvurio ed NH.

Di seguito, la nostra videointervista, durante la quale Sarai ci racconta “Ci hai perso tu” e ci regala un breve emozionante assaggio del brano, chitarra e voce.

 

Si ringraziano Sarai e, come sempre, l’Ufficio Stampa Music & Media Press.

Potrebbe interessarti ...