Leyla torna con “Fame”, il suo nuovo singolo composto da Matteo Costanzo, che parla di rivalsa femminile. “Sono una donna, faccio rap e me ne vanto”

E’ disponibile su tutte le piattaforme digitali “Fame” (Honiro Ent), il nuovo singolo di Leyla, che fa seguito ai suoi precedenti lavori “Alberto Sordi” e “Casinò“.

Il brano, scritto dalla stessa artista e composto da Matteo Costanzo, si caratterizza per la fusione di generi musicali differenti, dalla trap al rap, con contaminazioni pop e rock. Il risultato è un sound originale e fresco, arricchito da un testo forte e potente.

«Vado fuori per questa roba, suona potente.
E’ inutile che prendi un foglio, se poi ti manca la penna»

«Donna con la D maiuscola»

Queste, le parole di Leyla:

«”Fame” è un brano dal percorso particolare. Nasce su una base assolutamente trap, ma soprattutto nasce come Intro, doveva durare non più di un minuto, poi è successa la magia: sono sempre stata un’appassionata di musica e ho sempre variato tra tanti generi diversi. Il Rock rappresentava appieno il mio stato d’animo del periodo in cui ho scritto il pezzo, per questo ho deciso di unire i due generi, contaminarli quanto più possibile. Matteo Costanzo mi è da subito sembrato perfetto per questo compito, sapevo che avrebbe dato una marcia in più al brano. E’ stato Matteo a consigliarmi di aggiungere una seconda strofa e lo ringrazio per averlo fatto. Nel testo ho voluto sottolineare con forza il mio essere donna. Ancora una volta è il concetto di rivalsa a farla da padrone, ma accostato alla mia appartenenza al genere femminile, una cosa che per molti rappresenta un limite ed io, invece l’ho voluta enfatizzare quanto più possibile. Sono una Donna, faccio rap e me ne vanto urlandolo a squarciagola».

 

Potrebbe interessarti ...