Peligro: “Il mio nuovo EP è un inno alla libertà”

Pic by Veronica Argentiero

Martedì 19 Maggio è uscito “Respiro“, il nuovo EP di Peligro (qui il nostro articolo a riguardo), nome d’arte del rapper milanese Andrea Mietta.

In occasione della pubblicazione del progetto, abbiamo intervistato l’artista.

Peligro – Intervista.

Ciao Andrea! E’ appena uscito il tuo nuovo EP, “Respiro”. Perché hai scelto questo nome?

“Respiro” è un inno alla libertà, ho pensato che intitolare così questo lavoro fosse adeguato ai tempi attuali e allo spirito che ha accompagnato tutta la creazione del progetto.

All’interno del disco ci sono i tuoi ultimi tre singoli: “Gemelli”, “Quanto Ti Costa” e “Dietro”. A quale di questi sei più legato?

È davvero impossibile rispondere… sarebbe come chiedere a quale figlio un genitore sia più affezionato. Ognuno di questi brani è speciale per me.

Raccontaci un po’ come è nato questo nuovo progetto.

Siamo partiti dalla musica. “Respiro” è un viaggio di scoperta musicale individuale, abbiamo deciso le sonorità da adottare, dopodiché, una volta composte le musiche, ho scritto il testo.

Cinque brani, un aggettivo per ognuno?

“Gemelli”: Giocoso
“Quanto ti costa”: Positivo
“Come se”: Conturbante
“Dietro”: Inaspettato
“Cuori blu”: Introspettivo

È un periodo particolare e molto delicato per quanto riguarda la musica dal vivo… Hai qualcosa in programma per promuovere “Respiro”?

Un grande evento con un sacco di gente! (ride, ndr). Scherzi a parte, sappiamo quali sono i limiti che attualmente dobbiamo rispettare, aspetteremo a festeggiare insieme finché non ci sarà concesso, nel frattempo, l’EP è fuori, chiunque può goderne!

Pic by Veronica Argentiero

 

 

Si ringrazia Peligro e, come sempre, l’Ufficio Stampa Parole & Dintorni.

Potrebbe interessarti ...