Fedez: ad una settimana dall’uscita, “Paranoia Airlines” debutta al primo posto degli album più venduti

Oggi, venerdì 1 Febbraio, ad una sola settimana dall’uscita, “Paranoia Airlines“, il nuovo album di Fedez, entra direttamente alla numero 1 della classifica FIMI/GfK dei dischi più venduti.

Si tratta del quarto album consecutivo del rapper a debuttare nella prima posizione della classifica, dopo che anche “Sig. Brainwash – L’arte di accontentare“, “Pop-Hoolista” e “Comunisti col Rolex” (feat. J-Ax), avevano ottenuto lo stesso risultato.

Inoltre, il brano “TVTB” (feat. Dark Polo Gang), contenuto nel disco, è alla posizione numero 1 della classifica dei singoli.

Sulle orme del successo ottenuto da star come Drake e Travis Scott, anche Fedez ha attivato una serie di “gratification” per tutti i suoi fan, come la capsule collection By The Ferragnez, per regalare un’esperienza unica e ringraziarli del sostegno ricevuto in tutti questi anni.

Distribuito da Sony Music Italy, “Paranoia Airlines” è stato anticipato da “Prima di ogni cosa“, già certificato Disco di Platino, “Che Cazzo Ridi” (feat. Tedua & Trippie Redd), che dal giorno dell’uscita si è posizionato stabilmente ai vertici della Top 50 Italy di Spotify e da “Holding out for You” (feat. Zara Larsson).

La produzione del disco, registrato tra Milano e Los Angeles, è stata affidata a Michele Canova Iorfida, tra i più importanti e riconosciuti produttori italiani, ed a Takagi & Ketra, i “Re Mida” dell’attuale panorama musicale nazionale, che hanno lavorato ai brani “Record“, “L’una per l’alcol” e “Segni“.

Ricordiamo che, in questi giorni, Fedez è impegnato con l’Instore Tour di “Paranoia Arlines” (qui tutte le tappe) e che, da venerdì 15 Marzo, tornerà live con il Tour di concerti in giro per l’Italia (clicca qui per conoscere le date ed acquistare il tuo biglietto).

Leggi il nostro prossimo articolo per conoscere le altre posizioni delle classifiche musicali della settimana!

 

Si ringrazia come sempre l’Ufficio Stampa di Words For You.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi