Thomas rappresenta l’Italia nel medley musicale di “Bohemian Rapsody”, il film dedicato alla storia dei Queen

Lo scorso 23 Ottobre è stato proiettato in anteprima mondiale alla Wembley Arena di Londra, “Bohemian Rapsody”, il lungometraggio, diretto da Bryan Singer, dedicato alla storia dei Queen, il gruppo britannico che ha venduto oltre 300 milioni di album in tutto il mondo, capitanato dal grandissimo Freddie Mercury.

La storia di una band che, di storia, ha scritto un capitolo importantissimo della musica internazionale, anche grazie al carisma ed al genio del suo indimenticabile leader, un artista unico, che ha sconfitto gli stereotipi e stravolto le convenzioni, diventando uno dei cantautori e degli showman più amati, seguiti ed apprezzati di tutto il pianeta.

Nel nostro Paese, il film, sarà disponibile dal prossimo 29 Novembre.

Per il lancio dell’opera, la produzione ha selezionato 17 artisti provenienti da 17 diverse nazioni e, per l’Italia, è stato scelto Thomas Bocchimpani, conosciuto semplicemente come Thomas, sesto classificato della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi.

Gli artisti selezionati, hanno realizzato un video (che vi riportiamo di seguito, dalla pagina Facebook ufficiale di Thomas), nel quale interpretano un medley delle canzoni più amate dei Queen. Tale filmato, su Facebook, ha già superato quota 160.000 views.

Un traguardo importante per il giovanissimo Thomas (classe 2000), che, dopo aver aperto alcune date del tour di Laura Pausini, è attualmente impegnato nella realizzazione del suo terzo album in studio.

Per l’anteprima della pellicola, è stata scelta la location della Wembley Arena di Londra, che si trova di fronte al Wembley Stadium, dove si tenne il celebre concerto “Live Aid”, votato come la migliore esibizione di tutti i tempi e nel quale Freddie Mercury, pur combattendo contro una debilitante malattia (la Sindrome da Immunodeficienza Acquisita, patologia del sistema immunitario conosciuta comunemente come AIDS), guidò la sua band in una delle più grandi esibizioni di tutti i tempi nel panorama della musica rock. La visione del lungometraggio era aperta al pubblico e l’incasso ottenuto è stato interamente devoluto alla “Mercury Phoenix Trust”, un’organizzazione di volontariato, che tramite l’informazione e la prevenzione, si pone l’obbiettivo di combattere e contrastare l’AIDS in tutto il mondo.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi