Il ministro Bonisoli sulla SIAE: “Superare il monopolio”

“Che ci piaccia oppure no, non c’è più il monopolio, ce lo impone una direttiva europea. Una delle cose che faremo, insieme con il sottosegretario Crimi, sarà lavorare per superare il monopolio Siae”.

Queste le parole del ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, nell’audizione alle Camere sulle linee del suo mandato, come riferiscono Il Sole 24 Ore e La Stampa.

Bonisoli prosegue sottolineando che «ogni soggetto dovrà avere uguali oneri e onori» ed aggiunge “se io ho un’alternativa alla SIAE, questa alternativa alla SIAE dovrebbe, in teoria, avere la stessa capillarità sul territorio per fare i controlli che la SIAE in questo momento sta facendo”.

Continua affermando che superare il monopolio Siae non è facile, anche perché la Società per gli autori ed editori è l’unica al momento ad avere una rete capillare sul territorio. “Probabilmente una soluzione sarà quello che abbiamo già fatto, in passato, quando abbiamo superato il monopolio delle Poste e delle Ferrovie. Una delle soluzioni è anche quella di sperare anche le funzioni: magari qualcuno fa i controlli a livello capillare per tutti ed altri invece gestiscono i diritti d’autore”

 

Qui il video a riguardo, postato su YouTube dal quotidiano Dday.it.

Potrebbe interessarti ...

0

Rispondi